Connect with us

Hi, what are you looking for?

Libri

Cinzia Inguanta vince il premio letterario Marco Faccini 2022

Il riconoscimento è stato consegnato al Centro Congressi di Riva del Garda (TN) nell’ambito del 4° Forum Nazionale sulle Dipendenze Patologiche

Cinzia Inguanta e Agostino Mondin durante la presentazione del libro L’ultimo Natale di Mrs Dalloway alla Feltrinelli di Verona
Cinzia Inguanta e Agostino Mondin durante la presentazione del libro L’ultimo Natale di Mrs Dalloway alla Feltrinelli di Verona

Sabato 3 dicembre la scrittrice e giornalista Cinzia Inguanta ha ricevuto il premio del concorso letterario “Marco Faccini 2022: Racconti di ludopatia e dintorni” indetto dal servizio di Medicina delle Dipendenze Verona (AOUI Verona) e dal Centro Lotta alle Dipendenze (CLAD Onlus). Il riconoscimento è stato consegnato al Centro Congressi di Riva del Garda (TN) nell’ambito del 4° Forum Nazionale sulle Dipendenze Patologiche.

Il tema del Premio per questa prima edizione era attinente alla dipendenza da gioco d’azzardo patologico, in tutte le sue forme e declinazioni (Casinò, bische, sale VLT, scommesse, gioco on line). Inguanta ha vinto con il racconto dal titolo Che male può fare.  Una vicenda di ludopatia, che si rivelerà in tutta la sua tragicità solo nel finale, “narrata dall’autrice con una leggerezza disincantata, ironica, quasi distaccata che fa crescere l’empatia per l’eroina della storia”.

«Sono felice per questo riconoscimento legato al tema delle dipendenze –. dichiara Inguanta –. Si tratta di un argomento al quale sono molto sensibile e che ho trattato spesso nelle mie narrazioni cercando di approfondire i meccanismi alla base delle varie forme dipendenza». 
Il racconto Che male può fare insieme ai primi dieci classificati sarà pubblicato in un libro edito da Edizioni CLAD.

Cinzia Inguanta fiorentina di nascita ma veronese di adozione è giornalista pubblicista e dirige la testata online L’Altro Femminile, donne oltre il consueto. Già direttrice di Radio Popolare Verona e del magazine Verona-In. Nel 2011 l’esordio letterario con il romanzo Bianca (Bonaccorso Editore). Nel 2021 esce per Edizioni della Sera il suo racconto Milano – Verona solo andata, inserito nell’antologia Veronesi per sempre.  Nel 2022 pubblica L’ultimo Natale di Mrs. Dalloway (Scatole parlanti). Alcune sue poesie sono pubblicate nel 2° volume della Raccolta di Poesie del Simposio permanente dei poeti veronesi, altre nella sezione Opere Inedite sul blog dedicato alla poesia di Rainews.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEMORY BOOKS

Scarica gratis

COSA SONO I MEMORY BOOKS?
Approfondimenti su tematiche veronesi.
A COSA SERVONO?
Offrono una visione diversa di città.
QUANTO TEMPO PER LEGGERLI?
15 minuti.
PERCHÉ SCARICARLI?
Sono rari.
QUANTO COSTANO?
Nulla.

Advertisement
Advertisement

Advertisement

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Andrea Brugnoli: «Dal 2016 pubblichiamo ricerche documentate sulla tradizione del territorio scaligero, disponibili in forma gratuita»

Interviste

INTERVISTA – Mons.Bruno Fasani: «La fede non è un dogma moralistico ma opera attivamente nella storia, le cui verità vengono fatte emergere dalla cultura....

Interviste

INTERVISTA – Il Presidente dell'IVRR Federico Melotto: «Se ci fosse la possibilità di creare un tavolo permanente tra le varie istituzioni culturali di Verona...

Cultura

È documentato che nel 1913 l'autore de Il Processo fosse al cinema Calzoni ma l'immagine pubblicata da L'Arena nel 2016 non collima con quella...

Advertisement