Connect with us

Hi, what are you looking for?

Foto

Festa della donna, un bel sorpasso che anticipa i tempi

Insieme sulla linea di partenza i due giovanissimi si sfidano. Vincerà lei ma in realtà il viso del ragazzo ci dice che hanno vinto entrambi

donne
La sfida (vince lei)

Continua la violenza sulle donne ma continua anche l’emancipazione femminile di cui questa foto, scattata in vicolo Ostie a Verona il 24 maggio 2021, vuole essere un’immagine simbolica.

Basta solo osservare i TG di questi giorni per accorgersi che molti corrispondenti di guerra delle varie testate giornalistiche sono donne, così come lo sono altre che hanno o hanno avuto responsabilità di governo a vari livelli.

Ricordiamo Ursula von der Leyen, presidentessa della Commissione Europea, Roberta Metsola, presidentessa del Parlamento Europeo, Natalia Gavrilița prima ministra della Moldavia e l’ex cancelliera tedesca Angela Merkel proposta per negoziare tra Russia e Ucraina.

Verona In ha recentemente pubblicato un’inchiesta che evidenzia come anche a Verona le donne negli ultimi anni abbiano conquistato posizioni fino a poco tempo fa riservate ai soli uomini.

Festa della donna, mimose

La foto che pubblichiamo, che si intitola La sfida (vince lei), va completata con una didascalia, perché c’è un prima e un dopo lo scatto che va raccontato.

Insieme sulla linea di partenza i due giovanissimi si sfidano ma indugiano alla vista del fotografo capitato lì per caso. Poi decidono di partire, consapevoli che ora la loro corsa sarà anche documentata.

Partono, e lei a un certo punto, quasi al fotofinish, lo supera. Il viso della ragazza la dice lunga sul suo impegno e quello del ragazzo, sorpreso durante il sorpasso, quando capisce di aver perso la partita non esprime disappunto ma gioia.

Un documento dalla forte simbologia che dice come i tempi siano già cambiati. (g.m.)

Written By

È diventato giornalista nel 1988 dopo aver lavorato come operatore in una comunità terapeutica del CeIS (Centro Italiano di Solidarietà). Corrispondente da Negrar del giornale l'Arena, nel 1984 viene assunto a Verona Fedele come redattore. Nel 1997, dopo un periodo di formazione in editoria elettronica alla Scuola grafica salesiana, inizia l'attività in proprio con uno Studio editoriale. Nel 2003 dà vita al giornale Verona In e nel 2017 al magazine Opera Arena Magazine (chiuso nel 2020). Dal 2008 conduce il corso "Come si fa un giornale" in alcuni istituti della Scuola media superiore di Verona. giorgio.montolli@inwind.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Interviste

Olivia Guaraldo, filosofa dell'Università di Verona: «Spesso le donne si rispecchiano nella mancanza di valore simbolico del loro sapere. Ciò fa sì che non...

Opinioni

In una kermesse che conta 31 appuntamenti, che dal Veneto alla Sicilia toccano luoghi prestigiosi del patrimonio Unesco, 24 sono condotti da uomini (peraltro...

Interviste

«Sono felice del mio lavoro, abbiamo messo delle belle fondamenta per il futuro di Verona. Ho sempre creduto nel dialogo e nella relazione, caratteristiche...

Satira

A colpi di matita attraverso il filtro dell’ironia per sorridere anche quando verrebbe da piangere, perché il sorriso aiuta a tenerci vigili

Advertisement