Connect with us

Hi, what are you looking for?

Nuvole meteo

Meteo

Rimonta anticiclonica e da metà settimana caldo e temporali altalenanti

L’aria atlantica porterà un po’ di instabilità e agli eventuali rovesci potranno essere associati colpi di vento e grandinate

Situazione generale. Il sistema perturbato che ha interessato domenica il Veneto, ha prodotto maggiori precipitazioni, specie a carattere temporalesco, sul Padovano e Veneziano con cumulate anche oltre i 50 mm; mentre sul territorio veronese, specie quello occidentale, si sono registrati valori inferiori alla modellistica previsionale con cumulate tra 4-5 mm in ambito cittadino e fino 8-14 mm nel settore sudorientale della provincia (dati rete ARPAV). Tuttavia il beneficio dell’abbassamento termico é stato generalizzato e ben percepito. Purtroppo dovremo pazientare qualche giorno perché è in atto una nuova fase calda causata da una rimonta anticiclonica che raggiungerà il suo massimo a metà settimana, poi infiltrazioni di aria atlantica porteranno un po’ di instabilità (anomalia 500 hPa-ECMWF).

Il tempo a Verona nei prossimi 7 giorni
Bel tempo e ripresa del caldo con temperatura sui 33/34 gradi in città (vedi meteogramma per Verona) che si raggiungeranno mercoledí/giovedí, valori di 3-4 gradi sopra la norma del periodo; tra giovedì e venerdì aumento dell‘instabilità con possibile passaggio di una fase temporalesca o di rovescio con successivo calo termico. Si ipotizza un ulteriore peggioramento per domenica. Attenzione che agli eventuali temporali potranno essere associati colpi di vento e grandinate, ma è ormai un leitmotiv dell‘estate padana al sopraggiungere di infiltrazioni fredde in un ambiente caldo-umido. Ricordiamo che la modellistica attuale consente di fornire una probabilità di formazione di temporale su una certa zona, ma non esattamente il luogo o il momento esatto.

Paolo Frontero
Meteorologo AMPRO di Meteo in Veneto

Written By

Paolo Frontero, climatologo e meteorologo, è nato e vive a Verona, si è laureato in Fisica all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Fa parte dell’Associazione Professionisti Meteo (AMPRO) e dell’Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia (AISAM). Lavora presso Meteo in Veneto dopo essere stato Fisico dell’Atmosfera all’ARPAV. paolo.frontero@gmail.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

È necessario un rapporto riconciliato con la politica per costruire con fatica e coraggio mediazioni alla ricerca del maggior bene possibile.

Lettere

«Un Servizio Sanitario che continua a definirsi nazionale mentre non lo è. La mia esperienza al momento della seconda dose di vaccino»

Meteo

Situazione generale. Le nostre regioni settentrionali si trovano all‘interfaccia tra due principali centri di azione ( vedi prima immagine con situazione media in quota-ECMWF):  un...

Meteo

Lasciamo una settimana che ha visto l’azione della depressione associata ad un nucleo freddo responsabile delle terribili alluvioni in Germania, Belgio e Olanda. Anche...

Advertisement