Connect with us

Hi, what are you looking for?

Nuvole meteo

Meteo

Ancora caldo anomalo e a metà settimana episodi di instabilità

Temperature massime sui 33/34 gradi fino a mercoledi, con notti tropicali e temperature minime superiori ai 20 gradi

Situazione generale. La presenza di una saccatura che va dalla Spagna alla Danimarca (vedi prima figura con campo medio a 500 hPa dal 22 al 29 giugno) determina condizioni di instabilità sui settori nord occidentali della nostra penisola, mentre la nostra provincia è in una zona di confine dove prevale perlopiù il tempo stabile e caldo anticiclonico occasionalmente interrotto da qualche infiltrazioni più fresca. La temperatura massima risulta superiore di 3-4 gradi rispetto al valore medio. Per ora in zona periferica, é cioè presso la stazione ARPAV di Verona Villafranca, il valore più alto é stato raggiunto il 13 giugno con 33.2 gradi, ancora lontano dai 38.1 gradi osservato il 27 giugno 2019. Invece in ambito cittadino, domenica 20 giugno l’isola di calore urbano ha favorito la massima più alta da iniziò stagione registrando 33.7 gradi presso la stazione “Bellavite” limitrofa a Piazza Bra facente parte della rete Meteo4.

Il tempo a Verona nei prossimi 7 giorni
Generalmente soleggiato tranne a metà settimana quando si avranno annuvolamenti più consistenti in montagna che potranno dare luogo a isolati rovesci o temporali, meno probabili in città. Temperature massime sui 33/34 gradi fino a mercoledi, con notti tropicali (temperature minime superiori ai 20 gradi). Da giovedì lieve calo termico, con massime attorno a 31/32 gradi, minime ancora sui 20 gradi o poco meno (vedi meteogramma per Verona).

Paolo Frontero
Meteorologo AMPRO di Meteo in Veneto

Written By

Paolo Frontero, climatologo e meteorologo, è nato e vive a Verona, si è laureato in Fisica all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Fa parte dell’Associazione Professionisti Meteo (AMPRO) e dell’Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia (AISAM). Lavora presso Meteo in Veneto dopo essere stato Fisico dell’Atmosfera all’ARPAV. paolo.frontero@gmail.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

È necessario un rapporto riconciliato con la politica per costruire con fatica e coraggio mediazioni alla ricerca del maggior bene possibile.

Lettere

«Un Servizio Sanitario che continua a definirsi nazionale mentre non lo è. La mia esperienza al momento della seconda dose di vaccino»

Meteo

Situazione generale. Le nostre regioni settentrionali si trovano all‘interfaccia tra due principali centri di azione ( vedi prima immagine con situazione media in quota-ECMWF):  un...

Meteo

Lasciamo una settimana che ha visto l’azione della depressione associata ad un nucleo freddo responsabile delle terribili alluvioni in Germania, Belgio e Olanda. Anche...

Advertisement