Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cristina Guarda
Cristina Guarda

Territorio

A Cavaion l’Assemblea dei Verdi per scegliere i delegati provinciali

I tesserati veronesi alla Federazione sono 30, a cui si aggiungono i 12 di Europa Verde. A luglio un soggetto politico unico

Ben rappresentati da Cristina Guarda in Regione Veneto, i Verdi si danno appuntamento per abbandonare definitivamente la storica Federazione e abbracciare il nuovo progetto Europa Verde. Si parte dalle province e l’assemblea veronese per la scelta dei delegati è convocata per martedì 22 giugno dalle ore 19 alla sala civica Eugenio Turri a Cavaion Veronese.

Ad oggi i tesserati veronesi alla Federazione dei Verdi sono 30, a cui si aggiungono 12 iscritti a Europa Verde: due entità distinte che all’Assemblea nazionale di Chianciano (10 e 11 luglio 2021) si costituiranno in un soggetto politico unico. Alla scelta parteciperanno anche i delegati veronesi che verranno scelti dall’assemblea di Cavaion: a Verona volti nuovi si mescolano a vecchi nomi molto conosciuti, alla ricerca della partecipazione femminile prevista da statuto. (A.M.)

Written By

1 Comment

1 Comment

  1. ODC

    22/06/2021 at 16:40

    Buon lavoro.
    Di questi tempi c’è bisogno dell’impegno di tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Cristina Guarda: «L’ambientalismo come scelta politica per educare cittadini e imprese a riqualificare il territorio»

Interviste

INTERVISTA – Facincani: «Non ci faremo costringere dentro recinti precostituiti e valuteremo con gli alleati se fare o no le primarie».

Territorio

I comunicati giunti in redazione dopo i disordini accaduti a Verona mercoledì 28 ottobre per protestare contro i provvedimenti anti Covid.

Territorio

Un'esibizione inaugurale dedicata a medici, infermieri e operatori sanitari che hanno affrontato la pandemia. Il sindaco Sboarina: «Un evento che va oltre la musica».

Advertisement