Connect with us

Hi, what are you looking for?

L'oasi del Busatello
L'oasi del Busatello a Gazzo Veronese

Territorio

Con il WWF alle Oasi della Bora di Povegliano e del Busatello a Gazzo

Le aree protette contribuiscono a tutelare luoghi, favoriscono la conservazione della biodiversità e stimolano lo studio degli ecosistemi

In occasione della Giornata nazionale delle oasi per la conservazione delle aree protette, domenica 6 giugno il WWF di Verona organizza due escursioni: la prima all’Oasi della Bora di Povegliano, con guida ogni ora dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30; la seconda alla Palude del Busatello di Gazzo, per la quale sono previste due visite mattutine, alle 10 (giro lungo) e alle 11 (giro breve) e due pomeridiane alle 14.30 e alle 16.

L’Oasi della Bora, pur se fondata nel 1992, offre uno scorcio di ecosistema vergine con specie arboree già presenti nell’antica foresta veronese; mentre nel cuore della Palude sono conservate molte specie rare, come l’airone cenerino e il martin pescatore, per le quali l’oasi rappresenta una delle ultime stazioni italiane.

Obiettivo di questa giornata dedicata agli ecosistemi del veronese, sottolinea il WWF, è «ricordare come le aree protette siano uno dei nostri principali progetti di conservazione, poiché contribuiscono a tutelare luoghi, flora e fauna e favoriscono e stimolano la conoscenza e lo studio di ecosistemi, specie e conservazione della biodiversità».

Per info e prenotazioni, scrivi a verona@wwf.it

L'oasi Bora a Povegliano, Verona

L’oasi Bora a Povegliano, Verona

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Interviste

Emiliano Peretti (WWF): «Il segreto della nostra coesione? La multidisciplinarità all'interno del gruppo».

Opinioni

Approvato a Palazzo Barbieri con votazione unanime il Regolamento comunale per la tutela e l'incremento del verde pubblico e privato.

Ambiente

Scopo dell’iniziativa è anche quello di sensibilizzare la cittadinanza a comportamenti virtuosi nei confronti dell’ambiente

Territorio

A poche settimane dallo sfalcio autunnale, si discute di tempi e modi per evitare che piante e alberi di pregio vengano tagliati.

Advertisement