Connect with us

Hi, what are you looking for?

montanari
Verona, Piazza dei Signori - Loggia di Fra' Giocondo

Spettacoli

La Provincia ospita il concerto degli studenti del Montanari

LOGGIATO DI FRA’ GIOCONDO. I giovani musicisti dell’orchestra da camera Pietro Torri si esibiranno il primo giugno nel rispetto delle norme anticovid.

Il Loggiato di Fra’ Giocondo, affacciato sulla centralissima piazza dei Signori, ospiterà per la prima volta il tradizionale concerto di fine anno scolastico degli studenti dell’orchestra da camera Pietro Torri del liceo musicale Carlo Montanari. Martedì primo giugno, alle 18:30, i giovani musicisti si daranno appuntamento nell’ampio spazio tra gli archi accanto al Palazzo Scaligero, concesso dalla Provincia di Verona per l’iniziativa. Il cambio di sede, rispetto alla chiesa di San Fermo Inferiore, permetterà lo svolgersi quest’anno dell’evento nel contesto dell’emergenza Covid-19.

Manuel Scalzotto, Presidente della Provincia ha dichiarato: «Ospitare i ragazzi e le ragazze del Montanari è un grande piacere, perché questo appuntamento rappresenta un’occasione importante per avvicinare tutti i cittadini al lavoro svolto dagli istituti superiori ed è, inoltre, un modo per restituire un pezzetto di questi straordinari edifici storici alla comunità veronese, in particolare ai giovani».

Il concerto vedrà l’esecuzione, in poco meno di un’ora, di musiche di Georg Philipp Telemann (Ouverture-Suite La Querelleuse), del veronese Giuseppe Torelli (Concerto op. V n. 2), di Giuseppe Tartini (Sinfonia in Re maggiore), di Edward Elgar (Elegy op. 58) e di Johan Sibelius (Andante festivo op. 117 a).

A esibirsi saranno una trentina di studenti e studentesse diretti dal docente Silvano Perlini, coadiuvato dai colleghi Gionata Brunelli e Agnese Tasso e con l’ulteriore supporto, per l’occasione, dei professori Eva Impellizzeri, Maria Martinati e Nicola Rossin. L’orchestra è intitolata a Pietro Torri, sia in omaggio al compositore veronese, sia per sottolineare la vocazione europea del musicista che lavorò a Monaco di Baviera, Bayreuth e Bruxelles.

L’inserimento nell’organico anche di studenti e studentesse del primo e secondo anno è segno significativo dell’importanza attribuita alla musica d’insieme, di grande rilevanza sia sul piano musicale (ad esempio per la precisione ritmica, l’intonazione, l’attitudine all’ascolto reciproco) che su quello formativo e della socializzazione. L’orchestra, una delle tre presenti nell’istituto, è frutto del Progetto Orchestre, del liceo musicale, coordinato dai docenti Gabriele Galvani, Silvano Perlini e Fabio Pupillo.

«Il nostro liceo crede nel valore didattico e formativo della musica d’insieme -. Spiega Matteo Sansone, Dirigente scolastico del Montanari – Questa è l’occasione per i ragazzi di esibirsi in uno dei luoghi più belli della città, coperto e allo stesso tempo all’aperto, e di offrire un importante segnale di ripartenza. Ringrazio il Presidente della Provincia Manuel Scalzotto per la disponibilità di questa sede prestigiosa e il Presidente del consiglio d’Istituto, Beppino Tartaro, per il grande supporto organizzativo».

In caso di maltempo il concerto si sposterà nell’ampia Loggia al piano superiore che solitamente ospita il Consiglio provinciale (in quest’ipotesi l’evento resterà chiuso al pubblico).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 18 ottobre alle 16.00 nel Teatro Zinetti e in streaming collegandosi al sito del concorso.

Territorio

L'intento del nuovo percorso di analisi ideato dal sindaco Sboarina e dalla dott.ssa Tacconelli, è di monitorare i veronesi e in caso di recrudescenza...

Territorio

Appello per una maggiore responsabilità dal Sindaco Sboarina e dal presidente della Provincia Scalzotto: «Non vanifichiamo gli sforzi fatti fino ad ora». Alta l'allerta...

Terraviva

Confartigianato Imprese Veneto sigla un accordo per aiutare lavoratori, famiglie e imprese. 77 sindaci veronesi aderiscono al documento dell'Upi Veneto per anticipare la ripartenza.

Advertisement