Connect with us

Hi, what are you looking for?

Federico Sboarina
Federico Sboarina

Territorio

Avviso Pubblico, venticinque anni di lotta alle mafie

Per celebrare il compleanno dell’associazione due eventi online per il 22 maggio. Anche il sindaco Sboarina contribuirà.

Avviso Pubblico sta per compiere 25 anni e per l’occasione il 22 maggio, sui social dell’organizzazione, saranno organizzati due eventi online dalle 10 alle 12. Il resto della giornata sarà costellato da videomessaggi di auguri dei rappresentanti di associazioni, sindacati ed enti affiliati, tra cui il Comune di Verona. Sarà infatti il Sindaco stesso a presenziare alle celebrazioni, a seguito dell’adesione del Comune all’associazione nel 2017.

«Questi sono solo i primi 25 anni di un percorso che sono certo sarà lunghissimo e proficuo. L’associazione Avviso Pubblico è uno strumento straordinario per le Amministrazioni – aggiunge Sboarina – ci aiuta a portare avanti la cultura della legalità, del rispetto delle regole e della lotta ad ogni tipo di mafia».

Il primo incontro sarà incentrato sul lavoro dell’associazione sui territori, con le voci dei coordinatori regionali, introdotto dal presidente Roberto Montà; il secondo verterà maggiormente sulla storia dell’antimafia italiana ed europea, a cura del Procuratore nazionale Federico Cafiero de Raho e del giornalista Giovanni Tizian.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Politica

A destra il problema è trovare la coalizione vincente mentre a sinistra un PD egemone pretende di dettare le regole ai possibili alleati

Cultura

Tra giugno e ottobre 2021 Verona celebra il Sommo Poeta con una mostra diffusa in collaborazione con Ravenna e Firenze.

Ambiente

Ferrari, Traguardi: «La sostenibilità è driver per la crescita economica, ma Pums e Paesc sono incoerenti tra loro e con la linea europea».

Opinioni

Ancora una volta il sistema Verona evidenzia di non riuscire a reggere le trasformazioni economiche che attraversano l'Italia e il mondo

Advertisement