Connect with us

Hi, what are you looking for?

Donne e lavoro

Territorio

Sono le donne le più colpite dall’andamento negativo delle assunzioni

L’Osservatorio di Veneto Lavoro indica che Verona, come Venezia, soffre particolarmente a causa dello stop dei flussi turistici

Verona è la seconda provincia veneta, dopo Venezia, a pagare il prezzo più alto alla crisi occupazionale dovuta alla pandemia. I dati dell’osservatorio regionale La Bussola di Veneto Lavoro riportano un saldo positivo delle assunzioni nel primo quadrimestre del 2021 rispetto al 2020 ma che conferma il trend negativo dovuto alla pandemia se comparato con il 2019.

Nel mese di aprile a Verona la domanda di lavoro è diminuita del 35%. La città scaligera, proprio come il capoluogo di regione, soffre particolarmente a causa dello stop dei flussi turistici. In particolar modo sono le donne le più colpite dall’andamento negativo delle assunzioni.

Sommando rapporti di lavoro a tempo indeterminato, determinato e di apprendistato, le posizioni di lavoro dipendente nel settore privato a Verona registrano un saldo positivo di 5.204, dato che può far ben sperare ma che confrontato con lo stesso periodo del 2019 (+16.143) è rivelatorio della grande crisi economica dovuta all’epidemia da coronavirus per territori a vocazione turistica.

Ad aprile 2021 a livello regionale infatti sono turismo e commercio i settori più colpiti con un calo delle assunzioni rispettivamente del 78% e del 39% rispetto al 2019. Sempre a livello regionale, industria tessile, servizi turistici e servizi di vigilanza presentano saldi occupazionali negativi mentre altri comparti – macchine elettriche, chimica-plastica, servizi informatici e attività professionali – registrano risultati migliori anche rispetto al 2019.

I dati dell’osservatorio di Regione Veneto sul mondo del lavoro ritraggono uno scenario di recupero in linea con le previsioni nazionali e in particolar modo con una crescita del prodotto interno lordo veneto del +5,5% per il 2021 e del +4,5% per il 2022.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Cultura

Tra giugno e ottobre 2021 Verona celebra il Sommo Poeta con una mostra diffusa in collaborazione con Ravenna e Firenze.

Economia

Sul calo della disoccupazione pesa il numero degli scoraggiati, cioè quei potenziali lavoratori che hanno rinunciato a cercare un impiego.

Opinioni

Letta ha sollevato un problema vero ed ha piantato la sua bandierina, ma quello che conta è la riforma generale del sistema fiscale.

Territorio

Confartigianato rende noto il report sulle assunzioni nel 2021, da cui emerge un'impennata di nuove richieste di operai nel mercato scaligero

Advertisement