Connect with us

Hi, what are you looking for?

Territorio

Il Carnevale diventa digitale grazie ai cimeli raccolti dai veronesi

L’assessore Toffali: «Anche se è una manifestazione fatta di relazioni ed eventi in strada è un modo per rimanere al passo coi tempi»

Lunedì 3 maggio. Il Carnevale di Verona costituirà il primo grande archivio virtuale del Bacanal del Gnoco e dei 28 Comitati cittadini, raccogliendo materiale storico e culturale disseminato nelle case dei veronesi. L’annuncio è stato dato il 3 maggio, in diretta streaming, dall’assessore alle Tradizioni veronesi e al Carnevale Francesca Toffali. Presenti anche il presidente del Bacanal del Gnoco Valerio Corradi, Zeno D’Agostino – figlio dello storico presidente del Bacanal Luigi D’Agostino – il presidente del Cedac (Centro educativo di documentazione arti circensi di Verona) Antonio Giarola e alcuni rappresentanti dei Comitati rionali.

Francesca Toffali

Francesca Toffali

«Sarà un museo virtuale dedicato alla storia del nostro carnevale. – ha dichiarato Toffali –. Anche se è una manifestazione fatta di relazioni ed eventi in strada è un modo per rimanere al passo coi tempi». Corradi ha aggiunto: «Il Carnevale veronese ha un’importanza storica unica a livello nazionale e salvaguardare il suo patrimonio farà conoscere la nostra tradizione anche fuori dalla città».

I primi cimeli verranno acquisiti proprio dalla corposa collezione di Luigi D’Agostino, mentre il Cedac metterà a disposizione tecnologie e strumentazioni per consentire la digitalizzazione.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

In Veneto si trovano i maggiori gruppi industriali che allevano e macellano animali in condizioni non più accettabili, con qualche rischio.

Territorio

Venerdì Gnocolar con sfilata dei carri programmato per il 7 maggio. Un'edizione che sarà «il segnale di una ritrovata normalità»

Territorio

L'edizione 2021 potrebbe riservare una sorpresa per i veronesi: la posticipazione. La sfilata sospesa nel 91 per la Guerra nel Golfo.

Territorio

Comune e Polizia locale comunicano consigli e accorgimenti per la parata dei carri, invitando la cittadinanza a non utilizzare bombolette di schiuma e a...

Advertisement