Connect with us

Hi, what are you looking for?

Territorio

L’ultimo consiglio comunale (19/10/2020)

La cronaca delle sedute del Consiglio comunale di Verona attraverso le veline inviate ai giornali dall’Ufficio stampa di Palazzo Barbieri

Rengo, Consiglio comunale

Verona, 20 novembre. É stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di ieri sera, con 31 voti favorevoli, il progetto definitivo del primo step di intervento per l’allargamento e la messa in sicurezza di via Mezzacampagna

Il tratto interessato, lungo circa 400 metri, è quello che va dal nuovo svincolo di via Vigasio Sud fino all’intersezione con Strada delle Trincee. Il costo totale dell’operazione è di 900 mila euro, di cui 560 mila come base dei lavori e 135 mila dedicati agli espropri dei terreni adiacenti privati.
La larghezza della strada è, al momento, di 6 metri. Con questo intervento si creeranno due corsie, una per senso di marcia, della larghezza complessiva di 8 metri. Verrà creato un marciapiede a norma di un metro e mezzo. Sul lato opposto vi sarà una banchina, un guardarail e tutto il sistema di scolo e di raccolta delle acque meteoriche conforme alla normativa regionale sul piano di tutela della acque. Verrà sistemato anche l’impianto di pubblica illuminazione e grazie al dialogo con AGSM si poseranno dei pali, chiamati pali di sicurezza passiva, che consentiranno, in caso di urto, una maggiore sicurezza e incolumità, garantendo, al contempo, una forte innovazione. Successivamente l’autostrada A4 realizzerà una nuova rotatoria tra via Mezzacampagna e via Vigasio, che andrà ad eliminare le tantissime code che si formano a causa del forte traffico.

Approvata con 19 voti favorevoli, 6 contrari e 5 astenuti, anche la variante al Piano di Assetto del Territorio (PAT) di adeguamento alle disposizioni per il contenimento del consumo di suolo. La quantità di suolo ancora edificabile sul territorio comunale secondo la Regione è di 94,91 ettari, una riserva aurea che, come stabilito dall’Amministrazione, sarà da utilizzare solo in presenza di progetti di grande rilevanza pubblica. Una scelta che è quindi in linea con le disposizioni regionali del 2017, volte a contenere il consumo di nuovo suolo, e che è stata definita attraverso la variante approvata questa sera dall’aula.

Infine, con 28 voti favorevoli, è stata approvata all’unanimità la mozione a firma del consigliere Gianmarco Padovani (Fratelli d’Italia), che impegna l’Amministrazione ad operarsi per ‘Richiamare in servizio il personale medico, infermieristico, oss attualmente in pensione, per fronteggiare l’attuale carenza di organico negli ospedali’.

Ad inizio seduta, su richiesta del consigliere Andrea Bacciga, è stato tenuto in aula un minuto di silenzio per commemorare il primo anniversario della scomparsa di Roberto Puliero.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Advertisement Enter ad code here

Altri articoli

Flash

L'assessore all'Ambiente Ferrari: «Discuteremo con la Soprintendenza il tema paesaggistico perché l’idea è di sfruttare il fotovoltaico su tutte le superfici, comprese quelle a...

Opinioni

Una nuova politica territoriale, all’altezza dei reali bisogni dei diversi territori richiede una cultura e una responsabilità politica che finora sono state in gran...

Opinioni

Le ultime scelte dell'Istituto evidenziano una svolta nell’impiego delle risorse più in direzione  dello sviluppo economico genericamente inteso che nelle tradizionali finalità sociali

Interviste

INTERVISTA – Il Presidente dell'IVRR Federico Melotto: «Se ci fosse la possibilità di creare un tavolo permanente tra le varie istituzioni culturali di Verona...

Advertisement