Connect with us

Hi, what are you looking for?

Coronavirus Verona infografica

Territorio

Covid-19 a Verona, si rischia di passare a zona arancione (o peggio)

Per il momento è confermata la zona gialla ma dal 10 ottobre al 9 novembre i positivi sono più che raddoppiati.

A inizio settimana pubblichiamo i grafici relativi ai dati forniti dall’Azienda Zero negli ultimi 30 giorni che riguardano il territorio veronese (ULSS9 scaligera).
Dal 10 ottobre al 9 novembre 2020 i positivi sono più che raddoppiati passando da 7150 a 15114 (+7964), i domiciliari da 2570 a 3130 (+560), mentre gli attualmente positivi nel periodo in esame sono aumentati di oltre otto volte (da 1011 a 8626 = +7615). I negativizzati dall’inizio della pandemia sono 5799, mentre nel periodo bisogna contare altri 77 decessi, toccando quota 688 dall’inizio; i ricoveri in terapia intensiva salgono da 2 a 61, quelli in area non critica aumentano di oltre dieci volte, da 29 a 316.
Statistiche, dati e informazioni utili anche su veronacovid.it.

 

Avatar
Written By

redazione@verona-in.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Satira

Destano preoccupazione le varianti con le quali il virus occupa le cronache e i letti degli ospedali: dalla inglese alla brasiliana, da quella indiana...

Territorio

A inizio settimana pubblichiamo i grafici relativi ai dati forniti alle ore 8.00 dall’Azienda Zero negli ultimi 30 giorni che riguardano il territorio veronese (ULSS9...

Territorio

A inizio settimana pubblichiamo i grafici relativi ai dati forniti alle ore 8.00 dall’Azienda Zero negli ultimi 30 giorni che riguardano il territorio veronese (ULSS9...

Spettacoli

Proteggere e liberare le città dai danni provocati da un’epidemia – intimava Sofocle nel suo immortale Edipo – significa innanzitutto conoscere se stessi, prima...

Advertisement