Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Covid-19, tamponi rapidi e dove è possibile effettuarli

Per accedere alla sedi preposte è necessaria la mascherina, l’impegnativa e la tessera sanitaria. Se il medico è disponibile il test può essere eseguito nell’ambulatorio.

tamponi-covid

Martedì 27 ottobre. L’accesso ai punti tamponi dell’Azienda ULSS 9 Scaligera della provincia di Verona viene esteso alle persone che si presenteranno con impegnativa del proprio medico curante prenotando tramite l’app disponibile sul sito web dell’ULSS 9,  al fine di garantire i corretti flussi e distanziamenti. L’accesso senza prenotazione potrà non essere garantito qualora la “domanda” si presenti non sostenibile.

I medici di medicina generale che si sono resi disponibili all’esecuzione dei tamponi rapidi, li effettueranno ai loro assistiti nei propri ambulatori per aiutare nella diagnostica differenziale in caso di soggetti con sintomatologia sospetta per Covid-19.

Per accedere ai punti tamponi della provincia, la persona che deve eseguire il tampone dovrà indossare la mascherina chirurgica, mantenere il distanziamento e avere con sé, oltre all’impegnativa, la tessera sanitaria.

Le sedi in cui si possono effettuare i tamponi previa impegnativa del curante sono: fiera di Verona, padiglione 10, ingresso E, Verona; centro polifunzionale di via C. A. Dalla Chiesa, Bussolengo; ospedale Fracastoro, piano terra, aula 1, San Bonifacio, ospedale Mater Salutis, accesso dal lato del pronto soccorso, Legnago; ospedale di Marzana, palazzina ingresso a fianco della portineria, centro sanitario polifunzionale di Isola della Sscale – ex pronto soccorso; ospedale di Malcesine, sala riunioni vicino al punto di primo intervento; centro sanitario polifunzionale di Caprino Veronese, attualmente ad accesso diretto senza prenotazione il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 11 alle 14. A Verona è inoltre attivo il punto tamponi dell’ospedale di Borgo Trento (Padiglione 11). 

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Advertisement Enter ad code here

Altri articoli

Opinioni

Una nuova politica territoriale, all’altezza dei reali bisogni dei diversi territori richiede una cultura e una responsabilità politica che finora sono state in gran...

Opinioni

L'iniziativa riproposta dalla Fondazione Toniolo non mostra il pluralismo necessario per mediare tra valori cristiani e dinamiche politiche.

Territorio

Cgil, Cisl e Uil chiedono di chiarire la  situazione di visite, interventi chirurgici e assistenza per tutte le patologie non Covid

Archivio

Spedite le prime lettere di convocazione, in provincia di Verona sono circa 7.500 gli interessati.

Advertisement