Connect with us

Hi, what are you looking for?

AGSM
AGSM

Territorio

Le Assemblee di AGSM e AIM approvano la fusione delle due società

Dall’integrazione, con riferimento ai dati di bilancio dell’esercizio 2019, nascerà un Gruppo da circa 1,5 miliardi di euro di ricavi.

Lunedì 12 ottobre – È stata approvata oggi dalle rispettive Assemblee dei soci la fusione per incorporare di AIM Vicenza in AGSM Verona. Dall’integrazione tra le due società, con riferimento ai dati di bilancio dell’esercizio 2019, nascerà un Gruppo da circa 1,5 miliardi di euro di ricavi, 147 milioni di margine operativo lordo e oltre 2.000 dipendenti.

«Quello raggiunto oggi è un risultato importante perché sancisce l’unione di due società dalla storia ultracentenaria – afferma Mirco Caliari, vicepresidente di AGSM –. La sfida, ora, sarà quella di mettere a fattor comune del nuovo Gruppo le straordinarie competenze presenti in AGSM e AIM con l’obiettivo di favorire la creazione di valore per i cittadini, i territori e tutti gli stakeholders al fine di assicurare la competitività sul mercato».

«Questa fusione consentirà un miglioramento dei servizi di utilità pubblica a beneficio delle nostre comunità – sottolinea Gianfranco Vivian, amministratore unico di AIM –. La nuova realtà avrà la capacità di attivare investimenti significativamente superiori a quelli attivabili dalle due singole aziende e questo genererà importanti ricadute a livello territoriale. Da gennaio 2021 saremo un Gruppo unico con l’ambizione di giocare un ruolo da protagonisti nel settore delle multiutility in qualità di polo aggregante nel Nord-Est».

Redazione2
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

L'Associazione Andos offre alle donne la possibilità di prenotare esami senologici da effettuarsi negli ospedali di Verona e provincia

CS

«Ora questo progetto “straordinario”, che nemmeno i revisori dei conti sono riusciti a comprendere, dovrà essere spiegato ai lavoratori».

Opinioni

Verona e il Veneto stanno perdendo gran parte del proprio patrimonio economico e sociale costruito in decenni di scelte coraggiose.

Opinioni

Agsm sta pensando di utilizzare l'impianto per essiccare l'umido, ma a guadagnarci saranno i privati che produrranno biogas, metano e compost.

Advertisement