Connect with us

Hi, what are you looking for?

Territorio

Borsa di studio Nicola Tommasoli, un premio al talento e alla fantasia

L’iniziativa valorizza da sei anni la creatività degli studenti. I riconoscimenti saranno consegnati dai coniugi Tommasoli e dell’associazione Prospettiva Famiglia.

Nicola Tommasoli
Nicola Tommasoli

 

Sabato 26 settembre, alle 11, all’Istituto Copernico Pasoli, saranno premiati alcuni dei 37 lavori presentati dagli alunni di scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, così come dalla scuola in Carcere e in Ospedale per la partecipazione all’iniziativa borsa di studio Nicola Tommasoli, giunta questo anno alla sesta edizione e organizzata da Prospettiva Famiglia. Per partecipare gli studenti hanno realizzato fotografie, video, sculture e pitture sul tema del “Valore del coraggio”.

La consegna dei premi sarà introdotta dalla narrazione teatrale “Uno Strappo”, per commemorare la tragica vicenda del giovane Nicola. La seconda parte della mattinata sarà dedicata all’illustrazione delle produzioni artistico-letterarie vincitrici e alla consegna delle cinque borse di studio donate dai coniugi Tommasoli e dall’associazione Prospettiva Famiglia.

Alla presentazione dell’iniziativa a Palazzo Barbieri erano presenti l’assessore al decentramento Marco Padovani, il presidente di Prospettiva Famiglia Paolo Stefano, insieme a Luciana Marconcini, la referente dell’Istituto Copernico Pasoli Daniela Galletta, i coniugi Luca e Maria Tommasoli, genitori di Nicola e il consigliere comunale Anna Leso.

«Nonostante l’emergenza vissuta, le limitazioni e i protocolli ancora in vigore, la scuola è ripresa e con essa anche tutte le attività formative che coinvolgono i nostri studenti – ha detto Padovani –. Ringrazio l’associazione per l’importante lavoro fatto negli anni, a supporto dei genitori, dei ragazzi e di tutto il mondo scolastico. L’aver messo in rete esperienze e professionalità ha permesso di rispondere alle necessità attuali di sostegno e formazione. E, con questo premio, di dare un messaggio positivo ai nostri giovani».

Advertisement. Scroll to continue reading.
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Advertisement Enter ad code here

Altri articoli

Opinioni

Lo studio prende in esame 22 parametri relativi alla struttura dei servizi e ai livelli di spesa. Un'indagine su povertà, disoccupazione, aspettativa di vita,...

Interviste

INTERVISTA – Andrea Castelletti: «Il teatro d’avanguardia riesce a coinvolgere giovani alternativi ma a Verona ciò che alternativo è sempre molto marginale. I nostri...

Editoriale

Alcuni spunti su come riorganizzare un partito che sta perdendo il contatto con gli elettori. Il feeling con i quartieri si ritrova con la...

Interviste

INTERVISTA – Francesco Ronzon, direttore dell'Accademia Cignaroli: «Bene i grandi eventi come ArtVerona ma va superata la logica puramente commerciale. Verona è in grado...

Advertisement