Connect with us

Hi, what are you looking for?

Dance Well
Verona, Bastioni delle Maddalene - Dance Well - Incontro del 3 luglio 2020

Salute/Benessere

Danzare con il Parkinson, Dance Well in contesti storici e artistici

MUSEO DEGLI AFFRESCHI. Dal 18 settembre 2020 è tornata la danza dalle forti valenze umane, sociali e artistiche. Gli incontri settimanali, sono aperti a tutti e sono gratuiti.

Dance Well, progetto nato a Bassano con l’intento di promuovere la danza in spazi museali e in contesti storico-artistici sulla base di esperienze sviluppate soprattutto negli States e in alcuni Paesi europei era decollato con grande successo a Verona lo scorso gennaio per iniziativa di Arte3  al Museo degli Affreschi – Tomba di Giulietta di Verona con la  collaborazione l’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona – I MUV. Dopo sei incontri nelle magnifiche sale del Museo l’attività fu interrotta a causa del Covid-19 per proseguire con altrettanto entusiasmo sulle piattaforme digitali grazie alla tenacia e alla passione di partecipanti e organizzatori. A giugno, con l’intervento dell’Assessorato Rapporti con Unesco del Comune di Verona, Dance Well ha trovato ospitalità a cielo aperto nello storico parco del Bastione delle Maddalene. Dopo le sale museali e il web anche gli spazi open air hanno suscitato interesse e partecipazione. E ora finalmente, con l’approssimarsi dell’autunno, l’attività è tornata al Museo degli Affreschi; ogni venerdì alle o11:00, a partire da venerdì 18 settembre 2020. Un ritorno contraddistinto da nuovi eventi collaterali per rendere questa proposta ancora più ricca e stimolante.

Dance Well-museo_affreschi

Verona, Museo degli Affreschi – Dance Well

Sviluppata e promossa in Italia dal CSC – Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa a partire dal 2013, Dance Well ha un forte valore aggregativo e inclusivo. Si rivolge infatti a persone con il Parkinson, quanto ai loro familiari, ai care givers, ad amici, a operatori sanitari, a danzatori e coreografi, e a chiunque voglia cimentarsi a qualsiasi età con la danza e con la creatività in contesti di arte e cultura. Attualmente in Italia i luoghi dove hanno luogo gli incontri di Dance Well sono ­– oltre a Verona – Bassano del Grappa, Collegno (TO), Roma e Schio (VI). Col suo impatto dell’arte sulla salute Dance Well può davvero portare beneficio alla vita delle persone aiutandole a muoversi meglio e a creare legami sociali che combattono l’isolamento e migliorano lo stato d’animo. Ogni singolo incontro di Dance Well è per i partecipanti un’esperienza unica che coinvolge sia la sfera personale che collettiva, infondendo fiducia tramite l’espressione del corpo e l’azione corale che nei  luoghi del bello diventa artistica e liberatoria. Tra gli eventi collaterali a breve termine Abitiamo il Teatro – Danziamo il Teatro in programma sabato 10 ottobre al Teatro Nuovo di Verona. L‘incontro, a cura del Teatro Stabile di Verona e di ARTE3, abbinerà coreografie collettive (con l’accompagnamento musicale dei flauti di Stefano Benini e col digital sound di Massimo Rubulotta) a rievocazioni, tramite una visita guidata, di vicende dell’ultracentenaria storia di questo teatro ottocentesco.

La partecipazione agli incontri del venerdí e agli eventi collaterali è gratuita e aperta a tutti. La durata degli incontri è di un’ora circa. Le attività sono svolte nel rispetto delle norme di sicurezza per un numero contingentato di persone. È richiesta la prenotazione. Per prenotazioni e informazioni, scrivere a comunicazione@arte3.net o chiamare il 348 9283107.
Dance Well Verona si avvale del contributo di Fondazione Cariverona e  Fondazione Cattolica ed è organizzata in collaborazione con CSC Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa, con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona – I MUV, con l’Università di Verona, con l’Unione Parkinsoniani Verona e col Teatro Stabile di Verona.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Economia

«I provvedimenti per il contenimento del viruspresi dal Governo e da alcune Regioni ci stanno mettendo definitivamente in ginocchio».

Territorio

Azioni diversificate a seconda dei luoghi e degli orari in cui si generano assembramenti. A breve l'elenco delle zone critiche.

Animali

Identificano le persone infette da Coronavirus grazie alle lo straordinarie capacità olfattive, con una percentuale di successo del 94%.

Salute/Benessere

Lo conferma uno studio dell’IRCCS Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona), appena pubblicato su Clinical Microbiology and Infection.

Advertisement