Connect with us

Hi, what are you looking for?

Bastione-S-Bernardino-Bastioni in scena
Bastione San Bernardino, Verona

Spettacoli

Settembre inizia con la rassegna Bastioni in Scena del Mura Festival

Dal 3 settembre 2020 al Bastione di San Bernardino la rassegna Bastioni in scena organizzata da Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio per Mura Festival.

Inizia il 3 settembre 2020 al Bastione di San Bernardino in Circonvallazione Maroncelli la rassegna Bastioni in scena (che abbraccia vari generi e vari orari), organizzata da Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio per Mura Festival per la valorizzazione del Bastione di San Bernardino. Mura Festival è un’ iniziativa voluta dall’Amministrazione Comunale, Assessorato Unesco, per la valorizzazione di mura e bastioni facendoli vivere dalla mattino alla sera sempre in assoluta sicurezza. Capofila e organizzazione generale Studio Ventisette e Doc Servizi. Molte le Associazioni coinvolte per più di 80 appuntamenti rivolti a bambini, giovani, famiglie, sportivi, anziani, amanti del buon cibo e dell’artigianato creativo.
Di seguito il programma della rassegna teatrale.

Giovedì 3 settembre ore 21 Uno, Belluno e centomila con Diego Carli e Paolo Rozzi. L’altra faccia del Veneto, talmente piccola che a occhio nudo non si vede. Cabaret veneto doc. Diego e Paolo vi faranno conoscere la loro valle incassata e i suoi singolari abitanti e non solo: si parlerà di sanità nel Veneto con i due medici più strampalati del mondo, di calcio con due pericolosissimi ultras del Chievo Verona, pregi e difetti del Nord Est.
Sabato 5 settembre ore 19 con aperitivo – The Death and the Iron Maiden Quartetto dell’ Orchestra Machiavelli con Louise Antonello (I violino), Stefano Soardo (II violino), Sergio Baro Fonseca (viola), Afra Mannucci (violoncello). Fucina Culturale Machiavelli. Una linea rossa ripercorre la musica e gli stili attraverso secoli di storia: la sua potenza trascinante, la capacità di evocare immagini, vera due secoli fa come oggi, quando si fa voce dell’animo umano.

Mercoledì 9 settembre ore 21 Verona 84/85 dal testo di Matteo Fontana, adattato, diretto e interpretato da Andrea de Manincor ed Ermanno Regattieri. Due amici, accomunati dalla passione per il calcio, per il tifo e per lo stadio, entrano nel buio di una soffitta per tornare con i ricordi a quella stagione calcistica 84/85 in cui l’Hellas Verona vinse il memorabile scudetto.
Giovedì 17 settembre ore 19 con aperitivo L’uomo di carta. Che ci vuole per creare un uomo ideale? Un po’ di teatro, un po’ di letteratura e poesia e il gioco è fatto. Sarà bellissimo? Sarà ideale? Per saperlo bisogna venire a teatro! Veronica Marchi è autrice di testi e musica delle canzoni. Anna Bellini è autrice della stesura del monologo. Compagnia Kilometro Zero.

Sabato 19 settembre ore 21 Lettera a una professoressa. Uno spettacolo di Claudio Ascoli liberamente ispirato al libro del 1967 composto dagli allievi della Scuola di Barbiana sotto la guida di Don Lorenzo Milani. Compagnia Chille de la Balanza.
Sabato 26 (dalle 15 alle 19) e domenica 27 (dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 18) – In-attesa Laboratorio Teatrale intensivo per adulti con restituzione finale condotto da Sabrina Carletti. Per iscrizioni scrivere a info@teatroscientifico.com e segreteria.tl.ts@gmail.com Il costo del laboratorio è di 70 euro a partecipante.

Domenica 27 settembre ore 8 Il cammino della Commedia con Alessandro Anderloni. Tre tappe percorrendo i Bastioni, sulle tracce di Dante Alighieri e della Commedia lungo le mura della città che gli fu rifugio e ostello. Alessandro Anderloni, sulla strada per l’anniversario di Dante 2021, è il protagonista di un cammino poetico dai “bastioni dolenti” dell’Inferno, salendo le cenge come i penitenti del Purgatorio fino al mare di luce del Paradiso. La durata del cammino, compresa la narrazione e la dizione di tre canti della Divina Commedia, è di un’ora e mezza circa. Posti limitati. Si consiglia di prenotare info@teatroscientifico.com  e segreteria.tl.ts@gmail.com.

Martedì 29 settembre ore 18:30 con aperitivo La Scuola di Teatro del Teatro Nuovo si presenta. Allievi e insegnanti raccontano i corsi. Elisabetta Tescari, coordinatrice della Scuola Teatro Ragazzi, presenterà le attività; in particolare gli allievi del corso ragazzi dai 14 ai 18 anni presenteranno un estratto di monologhi di “La peste” di Camus. Per questo appuntamento l’ingresso è gratuito.
Si ringrazia il Consorzio di tutela Chiaretto e Bardolino per gli aperitivi.
Biglietti: Botteghino aperto un’ora prima degli spettacoli. Posto unico € 10,00. Persona con disabilità ingresso gratuito – accompagnatore ingresso € 5,00. Saranno applicate le norme di sicurezza post Covid. Info 0458031321 – 3466319280 info@teatroscientifico.com – www.teatroscientifico.com.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

«La città come una grande aula dove gli studenti possono cogliere la complessità delle discipline poiché esse sono anche nelle periferie».

Spettacoli

TEATRO ORLANDI. Velo Veronese, in quattro eventi Alessandro Anderloni ripercorre le tradizioni legate al sommo Poeta e alla montagna scaligera nell’anniversario dei 700 anni...

CS

Dimmi chi sono di Luca Caserta vince a Berlino il Premio per la Miglior Regia, per la Miglior Fotografia e per la Miglior Attrice...

Spettacoli

TEATRO LABORATORIO. Sabato 19 settembre uno spettacolo di e con Claudio Ascoli con la partecipazione di Sissi Abbondanza e Monica Fabbri.

Advertisement