Connect with us

Hi, what are you looking for?

Satira

A Verona l’hastag del momento è cancellettoSanZeno

Fa discutere la richiesta dell’abate di San Zeno di chiudere con una cancellata mobile il sagrato. Troppi gli eccessi: bevute collettive, monopattini e biciclette, parcheggi abusivi, animali in libertà. Innanzitutto le pallonate dei ragazzi che mettono a rischio il portale in legno e la facciata della basilica.
Chissà come reagirebbe il sorridente vescovo nero.

Gianni Falcone
Written By

Irpino di nascita, risiede a Verona. Ha lavorato sia nel settore pubblico che in quello privato; dal 1991 si è occupato di editoria elettronica. Attualmente collabora al giornale online Verona In curando la satira. Gestisce il blog giannifalcone.it di satira politica e sociale ma si occupa anche di disabilità alla quale sono dedicate alcune sezioni. In collaborazione con Verona In ha pubblicato Verona – (p)assaggi pedonali, una documentazione fotografica sugli attraversamenti pedonali incompleti o pericolosi, e Muffart Verona – in collaborazione con Giorgio Massignan – una raccolta di rielaborazioni grafiche dei danni subiti dai muri di alcuni edifici storici in conseguenza di incuria o mancata manutenzione. Con Smart Edizioni di Verona ha pubblicato il libro Stazionario sarà lei, una storia familiare di disabilità. Ha inoltre illustrato i libri Burnt by the Tuscan Sun di Francesca Maggi, 50 anos de Teatro di Ivo Domingues e Raízes & Reflexões di Fonseca Ribeiro. href="mailto:giannifalcone.vr@gmail.com">giannifalcone.vr@gmail.com

6 Comments

6 Comments

  1. Avatar

    dizionario garzanti

    20/08/2020 at 10:14

    cos’è un hastag? un dolcetto olandese?

  2. Avatar

    Maurizio Danzi

    15/08/2020 at 20:22

    Lasciate che i bambini vengano a me, dopo aver scavalcato la cancellata.
    Apocrifo

  3. Avatar

    Laura

    12/08/2020 at 12:07

    d’accordo con chi pensa che la piazza resti il sinonimo di un bene meraviglioso da utilizzare e vivere. Per tutti

  4. Redazione2

    Redazione2

    11/08/2020 at 15:40

    Una foto scattata nel 2019 del sagrato di San Zeno: https://smartedizioni.it/wp-content/gallery/urban-2019/A0004509BN.jpg

  5. Giorgio Massignan

    Giorgio Massignan

    09/08/2020 at 15:37

    Alla richiesta dell’abate di San Zeno, monsignor Giovanni Ballarini, di sbarrare il sagrato della Basilica con una grande cancellata scorrevole, per proteggerla dai giochi dei ragazzi; rispondo con le ultime strofe della poesia “San Zen che ride” del nostro Berto Barbarani.

    …Ma i putei che g’à Minico Bardassa
    par general, con sassi e con bastoni,
    dopo aver svalisà mesa la piassa,
    trà l’assalto a la ciesa e ai so leoni;

    i la raspa, i la rompe, i la rovina
    sensa criterio e sensa carità,
    ma più che i la maltrata e i la sassina,
    più stramba e fina, più bela i la fa…

    E la ciesa parlando al so moroso
    campanil, che s’imbestia in fondo al prà,
    par che la diga: «No èssar geloso!
    Lassa che i zuga… Dopo i morirà!

    Ho visto i pari de so pari, i noni
    de so noni zugar sempre così.
    Sta pora gente m’à magnà a boconi,
    ma el toco grando el t’è restado a ti.

    E’ passado paroni con paroni,
    s’à cambià çento volte la çità!
    Vecio, no brontolar! Dormi i to soni…
    Pensa! Mile ani…E semo ancora quà!”

    Berto Barbarani (San Zen che ride)

  6. Avatar

    Miria Pericolosi

    08/08/2020 at 22:42

    Il sagrato è del Comune di Verona e quindi la cittadinanza tutta deve poterne usufruire senza
    limitazione data da una cancellata scorrevole..(Vedere la lettera di richiesta inviata al Sindaco, prot 219919 del 27/7/2020) Se i comportamenti di chi frequenta il luogo non sono consoni andranno sanzionati, ma non per questo il Comune di Verona dovrà concedere, come richiesto dall’Abate di S.Zeno, rappresentante di una confessione religiosa, la concessione di una parte del sagrato attraverso un comodato per la durata di 99 anni…!!!
    Trovo veramente inaudita, fuori luogo, la proposta che limita l’uso di una piazza così bella e “viva”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

Studiata per cittadini e turisti, la mappa delle percorrenze è stata calcolata da piazza Bra e piazza Erbe per raggiungere i principali monumenti scaligeri...

Territorio

Il progetto prevede una fase di recupero dell’architettura militare che va da Porta Palio a San Zeno e la realizzazione di un impianto sportivo...

Cultura

La città, nonostante il breve periodo del governo francese fu trasformata e modernizzata sulla base dei nuovi principi dell’illuminismo. Ma ci furono anche violenze...

La voce del Rengo

Approvato nel Consiglio con 24 voti favorevoli, 8 contrari e 1 astenuto, il rendiconto di gestione del Comune per l’anno 2019, comprensivo di conto...

Advertisement