Connect with us

Hi, what are you looking for?

Nessuna categoria

Ampliato il servizio di Bike Sharing, a Verona la bicicletta piace a molti

Nel 2019 il servizio di noleggio è stato attivato da 97.580 utenti, con 1473 abbonamenti annuali e 4.716 occasionali. Nel primo semestre 2020, il bike sharing è stato utilizzato da 15.694 persone.

Nel 2019 il servizio di noleggio è stato attivato da 97.580 utenti, con 1473 abbonamenti annuali e 4.716 occasionali. Nel primo semestre 2020, nonostante i mesi di lockdown, il bike sharing è stato utilizzato da 15.694 persone, con 1.403 abbonamenti annuali e 440 occasionali.

Martedì 23 giugno – È attiva da oggi la nuova stazione di bike sharing di piazza Vittorio Veneto, composta da 37 stalli con altrettante biciclette disponibili per il noleggio. A presentare l’11ª delle 18 nuove stazioni che, stando alle dichiarazioni di palazzo Barbieri, «verranno installate nei prossimi giorni» l’assessore alla Viabilità Luca Zanotto insieme a Eszter Sallai, managing director di Clear Channel Italia (la ditta che si occupa del servizio di biciclette a noleggio nella città scaligera ndr).

L’idea di estendere il servizio in più punti della città, è frutto dei dati che secondo il Comune rivelano come la bicicletta stia diventando «un mezzo di trasporto indispensabile nel panorama cittadino. Nel 2019 il servizio di noleggio è stato attivato da 97.580 utenti, con 1473 abbonamenti annuali e 4.716 occasionali. Nel primo semestre 2020, nonostante i mesi di lockdown, il bike sharing è stato utilizzato da 15.694 persone, con 1.403 abbonamenti annuali e 440 occasionali».

Tecnologicamente, invece, il bike sharing si rinnova anche nel software che vedrà implementato un sistema più dinamico e funzionale, fatto di touch screen, app e sito web che ampliano la possibilità di ricevere informazioni e supporto dal Servizio Clienti dedicato, il tutto con le stesse tariffe di abbonamento.

«Un cospicuo programma – dichiara l’assessore Zanotto – che amplia, anche al di fuori del centro cittadino, un servizio di trasporto sempre più importante per la mobilità di Verona. In particolare, in questa nuova fase di ripartenza post pandemia, la bicicletta rappresenta una buona alternativa, che piace alla cittadinanza, per i brevi e lunghi spostamenti. Lo confermano i dati sugli abbonamenti che, nonostante i mesi di lockdown, non registrano forti defezioni. L’allargamento del bike sharing nei quartieri, con nuove postazioni a Borgo Trento, Borgo Venezia, Stadio e Borgo Roma, non potrà che accrescere questo servizio e il numero di utenza che ne farà sempre più uso».

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Cultura

L'amore è ciò che rende l'amato impareggiabile, unico, insostituibile. Amare qualcuno equivale a vivere la gioia dell'esistenza dell'altro.

Territorio

Pubblichiamo i grafici relativi ai dati forniti dall’Azienda Zero negli ultimi 30 giorni.

Ambiente

In nome della sicurezza, e per evitare grane, l’amministrazione opera senza un programma che spieghi come e dove sostituire le piante.

Nessuna categoria

Martedì e mercoledì le temperature massime anche a Verona risulteranno gradevoli collocandosi sui 22/23 gradi.

Advertisement