Connect with us

Hi, what are you looking for?

Territorio

Riapre lo IAT e Verona si prepara ad accogliere nuovamente i turisti

Unitamente alla ripartenza del punto d’informazione turistica locale, riprenderanno anche le visite con guide autorizzate per scoprire la città e i suoi monumenti.

Verona
Verona

Unitamente alla ripartenza del punto d’informazione turistica locale, riprenderanno anche le visite con guide autorizzate per scoprire la città e i suoi monumenti. L’assessore Briani: «Il turismo è tornato».

Giovedì 18 giugno – Riprenderà domani l’attività, dopo la forzata chiusura a causa dell’emergenza sanitaria, dell’ufficio IAT (Informazione e Accoglienza Turistica) di via degli Alpini unitamente alla ripartenza delle visite guidate per i turisti alla scoperta di Verona. Ad illustrare questa mattina i servizi del punto d’informazione turistica locale, gestito da CoopCulture per conto del Comune, l’assessore al Turismo e cultura Francesca Briani che, in occasione della riapertura, vi si è recata in visita.

Secondo i dati forniti da palazzo Barbieri, il trend del turismo in centro storico sta dando segnali incoraggianti: in Arena, ad esempio, se gli ingressi alla prima giornata di apertura il 31 maggio erano stati di circa 85 visitatori, al 14 giugno ne sono stati registrati 555. Questa la molla che ha fatto scattare l’idea di far riprendere anche l’iniziativa Visite guidate in città alla scoperta del centro di Verona, organizzata dallo IAT in collaborazione con le guide turistiche autorizzate.

I tour, pensati anche per i veronesi, si svolgeranno tutti i weekend a partire dal 19 giugno (venerdì alle ore 17 – sabato e domenica alle ore 11), sempre con partenza da via degli Alpini, davanti all’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica. Si comincia con il primo itinerario Verona affrescata che, domani, accompagnerà cittadini e turisti in una passeggiata alla scoperta delle facciate dipinte più rappresentative di alcuni palazzi del centro storico. Sabato 20 giugno e domenica 21 giugno sarà invece proposto un tour classico.

Il programma prosegue nei weekend successivi con tour tematici su aspetti insoliti e poco conosciuti della città, che saranno presentati tutti i venerdì alle ore 17. La visita del sabato, sarà invece dedicata alla scoperta delle diverse epoche storiche di Verona, mentre la domenica verrà proposto un tour per ammirare, dall’esterno, i principali monumenti della città. Entrambi gli appuntamenti si terranno alle ore 11.

La quota è di 10 euro a persona per gli adulti. Partecipazione gratuita per ragazzi fino ai 14 anni. Richiesta la prenotazione via e-mail all’indirizzo iatverona@comune.verona.it.

«Lo IAT rappresenta un punto di riferimento per i turisti – puntualizza l’assessore Briani –. Aperto praticamente tutto l’anno, nella stagione estiva 2019 ha registrato punte massime d’affluenza pari a 900 persone al giorno. Un risultato che rimarca il valore aggiunto dato al turismo da questo punto d’informazione e dai suoi tour alla scoperta di Verona, proposti a cittadini e visitatori, in collaborazione con le guide turistiche autorizzate. Un’opportunità in più che, dallo scorso anno, offre la possibilità di scoprire, con percorsi tematici, le numerose bellezze storiche-culturali di Verona. L’ufficio, che anche nel periodo di lockdown ha sempre continuato a fornire informazioni turistiche al telefono e via mail, da domani potrà finalmente riprendere a pieno ritmo tutti i suoi servizi. Verona è una delle poche città italiane che è riuscita, in poche settimane, a riavviare molte delle sue attività culturali. Il turismo è tornato a Verona e la città è pronta ad accoglierlo».

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Turismo

I dati forniti da Comune, Camera di commercio e Regione evidenziano una fortissima crescita rispetto al 2021, con un +540% dei biglietti emessi per...

Interviste

INTERVISTA – Alcuni punti fermi dell'ex centrocampista della nazionale candidato a Sindaco: «più verde fruibile dai cittadini, recupero delle eccellenze che hanno lasciato la...

Opinioni

Anche in questo settore scuola, università e sistema formativo e la loro integrazione rappresentano gli strumenti essenziali per la qualificazione dell’offerta di lavoro

Satira

A colpi di matita attraverso il filtro dell’ironia per sorridere anche quando verrebbe da piangere, perché il sorriso aiuta a tenerci vigili

Advertisement