Connect with us

Hi, what are you looking for?

Ambiente

Lo studio di Arpav sulla qualità dell’aria durante il lockdown

Diminuzioni dal 30% all’80% delle emissioni da traffico e un decremento dal 24% al 97% delle emissioni da aeroporti. Arpav analizza il Veneto durante la chiusura generale

Arpav
Arpav

Venerdì 22 maggio – Una diminuzione delle emissioni da traffico con un’oscillazione dal 30 all’80%, nel periodo del lockdown, per i veicoli leggeri sulle strade urbane ed extraurbane, e un decremento dal 24 al 97% delle emissioni da aeroporti. Le concentrazioni degli inquinanti nell’aria, invece, ha fatto registrare diminuzioni variabili dal 19% al 50%, per il biossido di azoto e dal 22 al 32% per il Pm10, rispetto alla media degli anni 2016-2019.

Sono questi i dati salienti dello studio di Arpav per il territorio regionale nel periodo dal 23 febbraio al 31 marzo 2020, per cui sono stati utilizzati tre diversi approcci: a) l’analisi delle concentrazioni degli inquinanti (Biossido di azoto, Pm10, Monossido di azoto) misurate dalle stazioni di monitoraggio dei capoluoghi di provincia; b) la stima delle variazioni delle emissioni inquinanti dei settori interessati dalle restrizioni del lockdown e c) la valutazione delle concentrazioni stimate dal sistema modellistico SPIAIR, impiegato per la valutazione integrata dell’inquinamento atmosferico. Per l’elaborazione dei dati Arpav si è avvalsa della collaborazione del dipartimento di ingegneria dell’Università di Padova.

Lo studio sarà utilizzato nel progetto europeo Life Prepair che valuta l’inquinamento dell’aria nel bacino padano e nel progetto nazionale Pulvirus su pandemia e inquinamento dell’aria promosso da Istituto superiore di sanità, ENEA, Ispra e Sistema nazionale delle agenzie.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Ambiente

Nello spazio di un anno, dal 2019 al 2020, nella nostra regione sono spariti 682 ettari di verde mentre la legge regionale sul consumo di...

Ambiente

Luca Luppi, Casartigiani Verona: “Non possiamo andare avanti con questa politica spregiudicata e la Legge Regionale 14/2017 non è sufficiente per invertire la tendenza...

Archivio

Un aspetto problematico è l'abbondanza di enti e consorzi che propongono norme in contraddizione a quelle proposte dal Governo e non riescono mai a...

Opinioni

Censurato e poi ripristinato da Youtube un video degli studenti di IV Meccanica dell'Isiss Luciano Dal Cero di San Bonifacio che denuncia le ripercussioni...

Advertisement