Connect with us

Hi, what are you looking for?

Michele Bertucco
Michele Bertucco

CS

Dopo il Covid-19, sburocratizzare significa ricementificare?

Dal Consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco, riceviamo e pubblichiamo.

Il Veneto è la regione d’Italia che presenta i più alti livelli di consumo di suolo, e Verona è tra le città del Veneto che ha consumato più suolo negli ultimi decenni. Sarebbe questo il territorio che è stato fermato dalla burocrazia?

L’unico “paletto” che una amministrazione seria dovrebbe mettere in vista della Fase 2 dovrebbe riguardare la qualità della vita dei quartieri, affinché la ripartenza sia finalmente occasione di vera rigenerazione urbana, quella che va a favore dei cittadini, e non pretesto per riprendere lo stesso sfruttamento economico del passato, sotto mentite spoglie di nuove e spesso inutili destinazioni d’uso, di un territorio già saturo di cemento.

Nel resto d’Europa gli esempi di rigenerazioni vera, non fasulla, non mancano, ma il fatto che a Verona si cominci a parlarne senza coinvolgere cittadini, associazioni, e lo stesso consiglio comunale, con il solo contributo degli operatori economici, fa emergere più di un dubbio sulle reali intenzioni dell’amministrazione comunale di Verona.

Per fortuna la Legge demanda ai Consigli comunali, e non ai Costruttori, la definizione degli strumenti urbanistici, e fino a prova contraria il territorio, inteso come pianificazione delle priorità e delle destinazioni d’uso, resta un bene pubblico, non privato.

Il Piano degli Interventi di Verona esce da vicende amministrative e giudiziarie anche molto pesanti, sulle quali ha sempre regnato, nel migliore dei casi, la disattenzione delle amministrazioni politiche che vorrebbero indicarci la via del rilancio. Da veri e propri reati a gravi irregolarità amministrative, le magagne sono venute a galla solo grazie al controllo esercitato dalle minoranze, molto spesso dal sottoscritto, e dai cittadini.

Sarebbe da aspettarsi una presa di posizione da parte degli ordini professionali che in un passato ormai remoto, hanno fatto da argine per la preservazione del territorio ma che oggi sembrano schiacciati sugli interessi economici che chiedono mano libera senza condizioni.

Michele Bertucco
Verona e Sinistra in Comune

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Nessuna categoria

Terzo appuntamento sui cinque mondi che rendono la nostra città una eccellenza per il patrimonio storico e artistico nazionale.

Meteo

È in arrivo anche su Verona e provincia una nuova ed intensa perturbazione atlantica. La situazione rimarrà critica fino a lunedì.

Opinioni

La vicenda dei cipressi di Castel San Pietro è utile per riflettere sul rapporto tra la città e il suo patrimonio architettonico più recente

Cultura

L'amore è ciò che rende l'amato impareggiabile, unico, insostituibile. Amare qualcuno equivale a vivere la gioia dell'esistenza dell'altro.

Advertisement