Connect with us

Hi, what are you looking for?

anziani

Zona Villafranca

Un nuovo servizio anti Covid-19 per aiutare i più fragili

VILLAFRANCA – Il Comune ha avviato un servizio di spesa a domicilio a sostegno degli anziani soli, privi di familiari e dei disabili.

VILLAFRANCA – Il Comune ha avviato un servizio di spesa a domicilio a sostegno degli anziani soli, privi di familiari e dei disabili.

L’Amministrazione Comunale di Villafranca di Verona, mercoledì 18 marzo, ha approvato il progetto Supporto alla domiciliarietà per esigenze primarie durante l’emergenza COVID-19 presentato dall’Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con il Consorzio Sol.Co. Verona e la Cooperativa Gradiente.

Il progetto prevede un quadro di interventi a sostegno degli gli anziani o dei disabili soli, privi di relazioni familiari attivabili, nell’approvvigionamento settimanale dei generi alimentari in questo periodo di emergenza sanitaria. Alle categorie più fragili, quindi, verrà garantito un servizio di spesa a domicilio tramite operatori professionali che aiuteranno i richiedenti a compilare tramite sito web dei supermercati, una lista di prodotti alimentari il più possibile analoghi a quelli abituali.

Una volta stabilite le preferenze si procederà a stilare la lista della spesa che passerà ad un volontario il quale provvederà ad effettuare materialmente l’approvvigionamento. Acquistata la merce l’Operatore domiciliare provvederà a consegnarla al richiedente.

«Tale servizio è gratuito – ha sottolineato l’assessore alle Politiche sociali Nicola Terilli –, e non intende sostituirsi alle reti informali già attive sul territorio come, ad esempio, realtà del volontariato, vicinato o parentado che già operano a questo proposito. Vorrei anche evidenziare che a domicilio interviene, a tutela della persona fragile, un Operatore professionale Addetto all’Assistenza e che con l’uso di strumenti informatici siamo in grado di incontrare il più possibile i desiderata del cittadino che ci chiede aiuto. Voglio ringraziare i soggetti di questa rete ed, in particolare, gli oltre 35 volontari che oggi hanno già dato la disponibilità a dedicare il proprio tempo libero al servizio di concittadini in difficoltà. Le porte ai nuovi volontari che volessero darci una mano sono spalancate».

Avatar
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

La CRI Comitato di Verona offre assistenza domiciliare con consegna di generi alimentari e farmaci per le persone anziane o in difficoltà.

Territorio

I comunicati giunti in redazione dopo i disordini accaduti a Verona mercoledì 28 ottobre per protestare contro i provvedimenti anti Covid.

Territorio

Scontri in piazza Erbe e piazza dei Signori, per il Sindaco si tratta di «atti inamissibili che condanno. Epilogo strumentale».

Territorio

Manifestazione violenta di mercoledì 28 ottobre a Verona: 5 poliziotti feriti, anche babygang. «Serve una risposta severa dalle istituzioni».

Advertisement