Connect with us

Hi, what are you looking for?

Oltre la striscia - La corte dei folli - modus verona
Oltre la striscia - La corte dei folli

Spettacoli

Oltre la striscia con la Corte dei folli in un viaggio senza ritorno

SPAZIO CULTURA MODUS. Cosa vuol dire essere colpevole d’innocenza? La Storia soprattutto quella recente è piena di persone che, loro malgrado, non sono riuscite a star fuori dagli eventi.

SPAZIO CULTURA MODUS. Cosa vuol dire essere colpevole d’innocenza? La Storia soprattutto quella recente è piena di persone che, loro malgrado, non sono riuscite a star fuori dagli eventi.

Sabato 22 febbraio 2020, alle 21:15, al Modus Verona, la Corte dei folli presenta Oltre la striscia di Fabio Pisano con Stefano Sandroni e Lorenzo Ravera, regia Pinuccio Bellone.  Nelle note di regia Bellone scrive: «”Sei colpevole soltanto d’essere innocente”, leggendo il testo di Fabio Pisano mi ha molto colpito questa frase. Cosa vuol dire essere colpevole d’innocenza? Vuol forse dire che l’unica colpa che hanno i due personaggi è quella di non avere colpe? Di essere semplici strumenti, a volte offensivi, di un qualcosa che loro non hanno potuto decidere e sul quale non sono riusciti ad intervenire? La storia, purtroppo, soprattutto quella recente, è piena di colpevoli d’innocenza, persone che, loro malgrado, non sono riuscite a star fuori dagli eventi o a rientrare perché andati “oltre la striscia”».

Akram e Rinan, due uomini. Akram è un medico rimasto in Palestina per poter curare la propria gente. Rinan, invece, sperando in una vita migliore, abbandona giovanissimo la sua terra d’origine per andare oltre la striscia di Gaza e raggiungere Israele. Akram e Rinan, entrambi alla resa dei conti, rappresentano la verità e la paura, concetti così prossimi che possono addirittura fondersi e sovvertire ogni ordine. Oltre la striscia è una guerra nella guerra, nella guerra. I due personaggi diventano man mano al contempo sequestrati e sequestratori, vittime e carnefici di scelte obbligate, in guerre obbligate. Un percorso lungo un confronto nel quale entrambi saranno colpevoli e che li porterà a raggiungere la consapevolezza che… una volta finiti Oltre la striscia, non si può più tornare indietro.

La Corte dei Folli nasce nel 2002. A diciassette anni dalla costituzione la compagnia ha all’attivo oltre 300 rappresentazioni, articolate su diversi spettacoli, è promotrice di Premi teatrali (Folle d’Oro, Folle d’Argento, Folle d’Artista, Folle d’Autore, Folle d’Europa), di Rassegne ed ha avviato varie collaborazioni con realtà che operano in campo artistico.

Il calendario completo degli spettacoli al Modus, informazioni e prenotazioni su modusverona.it.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Spettacoli

VILLA MODENA. Il 16 luglio al via la nuova rassegna estiva organizzata in collaborazione con Associazione Veronauti.

Spettacoli

SPAZIO CULTURA MODUS. Il nuovo spettacolo che vede in scena Andrea Castelletti, Laura Murari e Gherardo Coltri in una regia collettiva.

Spettacoli

SPAZIO CULTURA MODUS. Dal 23 ottobre 2020 al 16 aprile 2021 per declinare alcune riflessioni al femminile torna la rassegna che il teatro diretto...

Spettacoli

SPAZIO CULTURA MODUS. Con Rivalsalieri, in replica fino al 9 ottobre 2020, spettacolo prodotto per l’Estate Teatrale Veronese è partita la nuova stagione al...

Advertisement