Connect with us

Hi, what are you looking for?

Territorio

Fieragricola 2020, sempre più internazionale e votata al green

Presentata l’edizione 2020 che si terrà a Verona dal 29 gennaio al 1 febbraio. Per il Presidente di Veronafiere Maurizio Danese, l’appuntamento offrirà «spunti pratici per la sostenibilità».

fiera

Presentata a Roma l’edizione 2020 che si terrà a Verona dal 29 gennaio al 1 febbraio. Per il Presidente di Veronafiere Maurizio Danese, l’appuntamento offrirà «spunti di riflessione e soluzioni pratiche verso la sostenibilità ambientale».

Numeri in crescita per la 114ª edizione di Fieragricola, rassegna internazionale di agricoltura in programma a Verona da mercoledì 29 gennaio fino al 1 febbraio. Presentata mercoledì 22 gennaio a Roma, secondo i dati forniti la manifestazione si conferma una delle più rilevanti nel panorama europeo: 10 padiglioni occupati, 900 espositori (+8,2% sull’edizione 2018), una superficie netta di 67.600 metri quadrati (+18,7%), due aree demo esterne di 9.500 metri quadrati allestite per gli special show, 800 capi di bestiame in esposizione (+14,3%), oltre 130 convegni, approfondimenti e corsi di formazione in calendario nei quattro giorni di manifestazione.

All’incontro di presentazione hanno partecipato il presidente di Veronafiere Maurizio Danese, il direttore generale Giovanni Mantovani, il direttore commerciale Flavio Innocenzi, Giuseppe L’Abbate, sottosegretario del Ministero delle Politiche Agricole, e Denis Pantini, responsabile Agroalimentare Nomisma.

«Fieragricola 2020 accende i riflettori, in particolare, sulle grandi sfide alle quali l’agricoltura è chiamata a dare risposte – ha dichiarato Danese –, a partire dal Green Deal illustrato dalla Commissione Ue presieduta da Ursula von der Leyen e che coinvolge anche il sistema agricolo in maniera articolata. Conseguire la neutralità climatica entro il 2050 richiede sforzi congiunti su scala mondiale e un impegno netto da parte di tutti gli attori della filiera agricola. L’appuntamento di Verona vuole come sempre offrire spunti di riflessione e soluzioni pratiche per accompagnare il mondo imprenditoriale e le filiere agro-zootecniche verso la sostenibilità ambientale, economica e sociale».

Il Paese ospite di questa edizione sarà la Croazia con la visita ufficiale del ministro dell’Agricoltura croato Marija Vučković, che presiederà il Consiglio dei ministri agricoli dell’Ue nel primo semestre 2020. Inaugurazione mercoledì 29 gennaio con il ministro italiano delle Politiche agricole Teresa Bellanova e un approfondimento sul sistema agricolo nazionale nel contesto europeo, sul settore primario africano e sulle opportunità di agribusiness fra Italia e Africa.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri articoli

Cultura

L'offensiva nera contro il sindacato anticipò l'occupazione del Corriere del Mattino e la salita al potere del Fascio nel 1922

Inchieste

INCHIESTA – Dubbi sui piloni del viadotto di San Bonifacio per la possibilità che scavi profondi colleghino falde pulite e aree contaminate

Interviste

INTERVISTA – I dubbi di Vasco Carradore ex consigliere comunale di San Bonifacio: «Con gli scavi le falde potrebbero essere a rischio»

Blog

Sono trascorsi sette mesi dall’approvazione ma nessuno dei principi riportati ha trovato qualche riscontro nella realtà.

Advertisement