Connect with us

Hi, what are you looking for?

CS

Agsm al bivio, gara pubblica per selezionare il partner industriale

Dal gruppo consiliare comunale Pd Federico Benini, Elisa La Paglia e Stefano Vallani riceviamo e pubblichiamo.

Il Presidente Agsm Daniele Finocchiaro si appresta a chiedere al consiglio di amministrazione di Agsm un “mandato esplorativo” per l’individuazione di un “partner industriale di minoranza da aggregare alla potenziale partnership strategica tra Agsm e Aim”. Si tratta di una mossa rischiosa per due ragioni: in primo luogo, contrariamente a quanto votato dal consiglio comunale su proposta della stessa capogruppo di maggioranza Anna Grassi, l’assemblea cittadina non è stata mai informata sulle mosse in atto, delle quali è venuta a conoscenza soltanto per sommi capi attraverso indiscrezioni di stampa, l’unica commissione svolta in materia era priva di qualsiasi valore numerico.

In secondo luogo perché, in assenza di un piano industriale forte e di precisi paletti la collaborazione con i big dell’energia come A2A o Hera rischia di trasformarsi in qualcosa di diverso e non desiderato. Pur con tutti i distinguo del caso abbiamo sotto gli occhi la vicenda dell’aeroporto, dove ora comanda il partner industriale forte che pure si trova formalmente in una posizione di minoranza.

Come Pd ribadiamo che per sopperire alle carenze strutturali e impiantistiche del gruppo, in particolare di Amia, abbiamo assoluto bisogno di un partner industriale forte. Affermiamo tuttavia l’opportunità e la necessità che questo partner venga individuato attraverso una gara pubblica sulla base di un piano industriale convincente e trasparente, con obiettivi di crescita dichiarati e quindi verificabili. Allo stato, invece, non è affatto chiaro dove finiscano le esigenze tecniche e cominciano quelle politiche.

Federico Benini, Elisa La Paglia, Stefano Vallani
gruppo consiliare comunale Pd

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

COVID 19

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Editoriale

Il giornale Verona In punta sulla formazione degli aspiranti giornalisti. Il Progetto editoriale e la campagna di crowdfunding Stampa libera.

Interviste

INTERVISTA – Renato Peretti del movimento No-Tav Verona: «Non è un progetto moderno, aggraverà una situazione ambientale già precaria».

Blog

Mentre l’entusiasmo per i successi a Tokyo dei nostri atleti paralimpici si va  affievolendo, chi non ha in programma la prossima olimpiade continua tutti...

Ambiente

Continua il botta e risposta dopo la pubblicazione di Mal'Aria 2021 da parte di Legambiente; Traguardi: «Revisionare Paesc e Pums».

Advertisement