Connect with us

Hi, what are you looking for?

Contributi Agribi

Terraviva

Contributo di Agribi, 100 mila euro ai figli degli operai agricoli

Per i lavoratori a tempo determinato e indeterminato, contribuenti dell’ente bilaterale, che abbiano svolto almeno 102 giornate di lavoro nell’anno precedente alla richiesta.

La somma è riservata ai lavoratori a tempo determinato e indeterminato, contribuenti dell’ente bilaterale, che abbiano svolto almeno 102 giornate di lavoro nell’anno precedente alla richiesta.

Sono stati quasi 100.000 euro i fondi stanziati da Agribi per dare un sostegno ai figli degli operai agricoli veronesi per le spese scolastiche. Un’iniziativa che viene riproposta dall’ente bilaterale per l’agricoltura veronese sia per le rette dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia, che per l’acquisto di libri per la scuola media inferiore e la media superiore e l’iscrizione all’università. Agribi, di cui fanno parte Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Fai-Cisl, Flai Cgil e Uila-Uil, ha infatti tra i suoi scopi principali l’azione di sostegno al reddito degli agricoltori. Un sostegno particolarmente importante visto il momento difficile per il mondo dell’agricoltura, alle prese con perdite di reddito a causa della cimice asiatica e della concorrenza straniera sempre più agguerrita.

Quest’anno il contributo scolastico, in base alle nuove normative, sarà soggetto a tassazione e consegna della Cu (Certificazione unica), ma sarà l’ente a farsene carico. Il contributo è riservato agli operai agricoli a tempo determinato e indeterminato, contribuenti dell’ente bilaterale, che abbiano svolto almeno 102 giornate di lavoro nell’anno precedente alla richiesta. Per l’asilo nido il contributo è di 405 euro, mentre per la scuola materna è di 140 euro. Per quanto riguarda la scuola media inferiore e superiore, il contributo è di 270 euro per ogni figlio. Per l’università il contributo è di 270 euro.

Il sostegno può essere richiesto da uno solo dei genitori, anche se entrambi occupati nel settore agricolo, ma non si può accumulare il numero delle giornate utili al diritto di rimborso tra il padre e la madre. Le richieste devono essere inviate entro il 31 dicembre 2019 per raccomandata oppure on line sul sito di Agribi.

1 Comment

1 Comment

  1. Patrizia

    11/06/2021 at 20:56

    Buona sera io sono una mamma di una ragazza che a settembre andrà alle medie ,io lavoro presso agricola tre valli di santamaria di zevio sono aventizzia,non trovo il modulo da compilare per avere il rimborso dei libri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

È necessario un rapporto riconciliato con la politica per costruire con fatica e coraggio mediazioni alla ricerca del maggior bene possibile.

Lettere

«Un Servizio Sanitario che continua a definirsi nazionale mentre non lo è. La mia esperienza al momento della seconda dose di vaccino»

Meteo

Situazione generale. Le nostre regioni settentrionali si trovano all‘interfaccia tra due principali centri di azione ( vedi prima immagine con situazione media in quota-ECMWF):  un...

Meteo

Lasciamo una settimana che ha visto l’azione della depressione associata ad un nucleo freddo responsabile delle terribili alluvioni in Germania, Belgio e Olanda. Anche...

Advertisement