Connect with us

Hi, what are you looking for?

sfrattati - teatro nei quartieri
Teatro Impiria, Sfrattati

Spettacoli

Doppio appuntamento con gli Sfrattati di Renzo Segala

VILLA SCOPOLI – VILLA SPINOLA. Una pièce brillante dove la comicità non rimane fine a se stessa ed assume spesso i connotati della satira di costume.

VILLA SCOPOLI – VILLA SPINOLA. Una pièce brillante dove la comicità non rimane fine a se stessa ed assume spesso i connotati della satira di costume.

Doppio appuntamento con la compagnia del Teatro Impiria che porta in scena Sfrattati, una commedia di Renzo Segala, con Paolo Rozzi e Guido Ruzzenenti per la regia di Andrea Castelletti. Le musiche sono di Michele Bombatomica & The Dirty Orkestra, tratte da Doomed, out of tune and in the hands of a madman” (trad: sventurato, stonato e nelle mani di un pazzo), album recensito dalla rivista Blow Up fra le migliori novità discografiche indipendenti del 2014.
Sfrattati venerdì 19 luglio 2019 sarà a Villa Scopoli (Piazza Plebiscito 7 – Verona) mentre sabato 20 luglio 2019, sempre alle 21, replica a Villa Spinola (Via Citella 50 – Bussolengo).

Un proprietario di casa molto convenzionale tenta di sfrattare un inquilino molto originale. Fra i due inizia un duello senza esclusione di colpi (di scena ovviamente!). Invenzioni, trucchi, gags e battute al vetriolo si susseguono a ritmo serrato in due atti dove i ruoli dei due protagonisti finiscono per confondersi e sovrapporsi in un imprevedibile finale a sorpresa.
Una pièce brillante dove la comicità non rimane fine a se stessa ed assume spesso i connotati della satira di costume. Una critica severa, seppure con toni scherzosi, al mondo attuale, al sistema bancario, alla situazione (drammatica) degli sfratti nel nostro paese.
Una sagace e divertente commedia, una grande prova d’attore della affiatata coppia Rozzi-Ruzzenenti che interpretano al meglio questo lavoro di Renzo Segala, autore già noto per i suoi testi satirici.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Spettacoli

CHIOSTRO DI SANTA EUFEMIA. Antonio Salieri secondo Andrea Castelletti, debutta il monologo forte di parole e musiche per riscoprire il valore del compositore veneto.

Interviste

INTERVISTA – Modus Spazio Cultura lancia il Teatro d'asporto. Il fondatore del progetto Andrea Castelletti: «Nulla di nuovo, quello che stiamo facendo fa parte...

Spettacoli

Il Teatro degli Orti di Spagna emette biglietti per il futuro, nella certezza che i teatri torneranno a riempirsi. Castelletti: «Facciamo un patto con...

Spettacoli

Per capire quale sia la sua magia e il suo ruolo a fianco del cammino dell’uomo. Una serie di puntate di pochi minuti ciascuna per farsi un'idea del...

Advertisement