Connect with us

Hi, what are you looking for?

Caffè

Nessuna categoria

Il caffè, la sua storia e il lungo viaggio che compie ogni giorno

Il gruppo di ragazze Start the Change del Liceo Montanari, con il patrocinio del Comune di Verona, ha realizzato mercoledì 15 maggio  una interessante mostra fotografica al ristorante Piugustobio.

Mercoledì 15 maggio il gruppo di ragazze Start the Change del Liceo Montanari ha realizzato un’interessante mostra fotografica con il patrocinio del Comune di Verona.

Chapeau al gruppo di ragazze Start the Change del Liceo Montanari della nostra città che, con il patrocinio dell’assessorato alle Politiche Giovanili del Comune, ha realizzato mercoledì 15 maggio a Piugustobio, ristorante biologico di Verona, una interessante mostra fotografica. A tema il caffè, la sua storia, il lungo viaggio che compie per venire ogni mattina fino a noi, accompagnare il nostro risveglio, scandire le nostre giornate. Chapeau all’istituzione scolastica che sostiene progetti come Start the Change promossi da progettomondo.mial, l’Ong di cooperazione internazionale impegnata nel promuovere lo sviluppo sostenibile, una crescita attenta alla tutela del pianeta e dei suoi abitanti. Progetti che in ambito educativo sono importanti perché mirano ad accrescere nei giovani conoscenza, riflessione e consapevolezza. 

In scena dunque il caffè, una delle bevande più amate dagli italiani, uno dei prodotti importati più presenti sul nostro mercato dove ne esistono di tipi e gusti diversi perché coniugati agli usi e costumi dei vari Paesi. Dalla lentezza del caffè con la moka di memoria napoletana che scandiva il tempo della conversazione, a quello veloce con cialda al distributore che segna il correre delle nostre giornate attuali. A parlare della sua storia, movendo dalle sue origini affidate ormai alla leggenda, ad illustrare la complessa filiera di operazioni che dalla coltivazione alla commercializzazione si nascondono dietro la tazzina di caffè sono, attraverso suggestive immagini, le stesse autrici della ricerca. Dietro le loro parole c’è studio, impegno.

Un interesse politico-sociale che, partendo dal caffè come merce, va oltre, spaziando sulle tematiche che trattano dell’ambiente, prefigurando un’economia che difenda dalle prevaricazioni delle multinazionali i diritti dei piccoli produttori, i soggetti più deboli della filiera. Protagonisti dunque i giovani, la loro creatività e competenza, il loro desiderio di occuparsi del Pianeta. Decisi ad attivarsi, condividendo lo spirito di Greta Thunberg, per la difesa del loro habitat. Da qui la spinta a formare gruppo, ad abbracciare ideali comuni, a lavorare perché la loro voce possa sentirsi, la loro presenza acquisire visibilità e riconoscimento.

Corinna Albolino

Corinna Albolino
Written By

Originaria di Mantova, vive e lavora a Verona. Laureata in Filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, si è poi specializzata in scrittura autobiografica con un corso triennale presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (Arezzo). In continuità con questa formazione conduce da tempo laboratori di scrittura di sé, gruppi di lettura e conversazioni filosofiche nella città. Dal 2009 collabora con il giornale Verona In. corinna.paolo@tin.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Advertisement