Connect with us

Hi, what are you looking for?

The Burning Whiskers

Spettacoli

Great Acoustics, un weekend di musica al Modus

SPAZIO CULTURA MODUS. Doppio appuntamento agli Orti di Spagna per la rassegna “Great Acoustics”, il percorso dedicato alla musica e al mondo del cantautorato.

SPAZIO CULTURA MODUS. Doppio appuntamento agli Orti di Spagna per la rassegna “Great Acoustics”, il percorso dedicato alla musica e al mondo del cantautorato.

Venerdì 24 maggio alle ore 21.00 il palcoscenico del Modus ospiterà la band The Burning Whiskers. Trio di marca rock/blues, propone un repertorio tra il vintage ed il classico, riletture di brani degli anni ’50/’60 di artisti come Johnny Cash, Elvis, Nancy Sinatra, The Doors, Creedence Clearwater Revival, Rolling Stones, Beatles, Jefferson Airplane, Vanilla Fudge.
Nati nel 2014, durante il concerto presenteranno il loro nuovo EP che celebra i primi cinque anni di attività della band. Registrato presso Sotto il Mare Recording Studios di Luca Tacconi, è composto da cinque brani che rappresentano la parte più psichedelica del loro repertorio.
Voce: Giordana Belfi, chitarra: Giovanni Grazioli, batteria: Daniele Vincenzi.

Massimo Coppola

Sabato 25 maggio alle ore 21.00 si produrrà Massimo Coppola, che presenterà il suo ultimo disco, “Cristallino”; è un concept album nel senso vintage di provare a racchiudere un’unica storia, raccontandola di canzone in canzone attraverso diverse atmosfere, suoni ed intenzioni. Le canzoni sono riproposte nella loro essenza e raccontate con intensità, a tratti intima e confidenziale, a tratti più vivace.
“Cristallino”, terzo disco del cantautore Massimo Coppola, prende forma nel biennio di permanenza a Praga tra il 2015 e il 2017. Ripercorre il filo dei pensieri di un sognatore deluso che, a contatto con la nuda realtà, alterna momenti di rabbia a momenti di speranza; un cercatore solitario che, di fronte alle intemperie del comune percorso, cerca di rispondere con decisione e forza, ma a volte con altrettanto realismo e sgomento; salvo poi scoprire, alla fine, che la tanto agognata pace interiore che “nasce a Oriente e ispira la mente” è lì dentro al cuore e che il senso di smarrimento di chi si sente un pesce fuor d’acqua ma deve – per convenzione e costrizione – tornare a nuotare, e a tempo, nel mare sociale, altro non è che il male di vivere, eterno oscillare tra yin e yang, bene e male, felicità e sconforto.
Musicalmente si ritrova un cross-over di generi, passando da atmosfere rarefatte a serrati momenti funk-rock, sonorità acustiche vicine al jazz, ma al contempo intenzioni moderne, elettriche ed elettroniche. Il tutto narrato, parlato e cantato con intensità e passione dalla voce, protagonista del racconto.
Voce, chitarra, piano: Massimo Coppola, contrabbasso: Marco Mottola, percussioni: Beppe Gioacchini, sassofono: Stefano Naclerio, voce: Silvia Falivene.

Avatar
Written By

redazione@verona-in.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Spettacoli

SPAZIO CULTURA MODUS. Con Rivalsalieri, in replica fino al 9 ottobre 2020, spettacolo prodotto per l’Estate Teatrale Veronese è partita la nuova stagione al...

Spettacoli

CHIOSTRO DI SANTA EUFEMIA. Antonio Salieri secondo Andrea Castelletti, debutta il monologo forte di parole e musiche per riscoprire il valore del compositore veneto.

Spettacoli

CHIOSTRO DI SANTA EUFEMIA. Dal 22 luglio all’1 agosto 2020 un secondo sipario per le nuove generazioni di artisti e spettatori. Ingresso a 5...

Interviste

INTERVISTA – Modus Spazio Cultura lancia il Teatro d'asporto. Il fondatore del progetto Andrea Castelletti: «Nulla di nuovo, quello che stiamo facendo fa parte...

Advertisement