Ti chiediamo di condividere questo articolo sui social in modo che altri possano leggerlo.

Sabato 15 dicembre alle 21, sul palco di via Madonna del Terraglio a Verona, Orchestra Machiavelli eseguirà il concerto The Lord of The Strings: un omaggio al celeberrimo autore Tolkien e ai paesaggi da lui evocati. Il concerto, annullato nella scorsa stagione che ha dato vita alla campagna di Membership di Fucina #culturaèvalore, viene finalmente riproposto con un programma di spessore. Autori come Vaughan Williams, Elgar, Holst, Warlock e Britten, evocano l’immaginario mondo della fortunata saga del Signore degli Anelli, riportandone in vita le fattezze così meticolosamente ideate dall’autore e artista inglese. Il concerto sarà condotto da una voce narrante, con l’importante compito di accompagnare il pubblico in questo meraviglioso viaggio nella Terra di Mezzo. Un concerto natalizio che ha il sapore dell’epico, con Orchestra Machiavellie il direttore Sergio Baietta.

La stagione 18.19 #lecittàvivibili è sostenuta da Fondazione Cariverona, Fondazione Zanotto, Banca Mediolanum, Enosocial, Inlingua Verona, Agsm.

Prosegue domenica 16 dicembre la Fucina dei Piccoli, la rassegna dedicata a bambini e famiglie, con una storia sulle difficoltà dell’infanzia della compagnia Attori&Attori di Andrea de Manincor. Lo spettacolo parla con leggerezza e ironia delle differenze e delle difficoltà dell’infanzia, attraverso la favola dei due bambini Gigi ed Anna. Lo spettacolo, di e con Andrea de Manincor e Sabrina Modenini in scena domenica 16 dicembre alle 16.30 in via Madonna del Terraglio, affronta temi come la dislessia e la difficoltà di vedere i colori e ne fa metafora per un percorso di accettazione e rinascita più grande. Un viaggio che è anche la condivisione di una nuova normalità, attraverso indovinelli, canzoni e la scoperta dell’accettazione di se stessi nella propria interezza e del rispetto per gli altri.

Entra anche tu tra i supporter abbonandoti a Verona In.