Connect with us

Hi, what are you looking for?

Presentazione lavori alla Scuola Catullo
Presentazione lavori alla Scuola Catullo

Nessuna categoria

Dalla giunta 500mila euro per la messa in sicurezza della cinta magistrale

Con parte della somma dell’avanzo di bilancio, nel dettaglio 500mila euro, la giunta ha deciso di finanziare sei interventi che permetteranno di risolvere alcune delle criticità della cinta magistrale, rendendola cosi più sicura e fruibile. Per dare priorità alla sicurezza degli alunni delle medie Catullo, in breccia San Giorgio, i lavori partiranno dalla cinta muraria che guarda il cortile della scuola.

Si parte quindi dalla cinta magistrale in via Nievo, tra Breccia San Giorgio e l’omonima Rondella, con i lavori che interesseranno sia la parte su via Nievo, sia quella a confine con la scuola media Catullo. Di fatto sarà l’intervento più corposo, sia dal punto di vista del restauro conservativo, sia per l’impegno di spesa, 150 mila euro circa. I lavori inizieranno nei primi mesi del 2019, per proseguire durante l’anno negli altri siti fortificati.

Oltre alla cinta di via Nievo, sarà ripristinato il camminamento che porta a Castello San Felice (76.500 euro), sarà messa in sicurezza la cinta tra porta San Zeno e il bastione di San Procolo (70 mila euro), saranno restaurati gli ingressi della galleria di contromina al bastione San Zeno in circonvallazione Maroncelli (32 mila euro) e il portale d’ingresso di Forte Chievo (23 mila euro); infine, su Porta Vescovo, sarà rifatto il sistema anti volatili nella volta centrale (2.700 euro).

L’assessore ai Lavori pubblici Luca Zanotto, ha scelto proprio il cortile delle medie Catullo per presentare il programma lavori, interventi inseriti da tempo nell’agenda dell’Amministrazione, in attesa delle risorse con cui finanziarli. Ad accogliere l’assessore, la preside Lidia Marcazzan, che non ha nascosto l’entusiasmo per un progetto che metterà in completa sicurezza la scuola, e in particolare il cortile delle mura, che oggi è protetto con una recinzione dopo la caduta di qualche frammento della parete, se pur non pericoloso. 

 

 

Redazione2
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

Il progetto redatto da Avviso pubblico vuole informare e far conoscere il fenomeno mafioso, sensibilizzare gli imprenditori e fornire gli strumenti per segnalazioni protette.

Territorio

Allo Stadio e in Borgo Venezia è previsto personale per far rispettare le regole anti Covid, nei rioni più piccoli rimane il distanziamento tra...

Territorio

Impegnava a "non deliberare provvedimenti che tendano a parificare i diritti delle coppie omosessuali a quelli delle famiglie naturali". Le parole del Papa.

Mostre

Le opere dell'artista trevigiano in esposizione a Verona ricercano la relazione tra forma e colore e richiamano gli strati della vita.

Advertisement