Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cimitero Monumentale di Verona
Cimitero Monumentale di Verona

Nessuna categoria

Il cimitero al passo con i tempi: tour, depliant e sito web

Visite guidate domenica 14 ottobre alle 14.30, sabato 20 ottobre alle 15.30 e venerdì 26 ottobre alle 14.30.

Un depliant per accompagnare i turisti e tre visite guidate, la prima delle quali si terrà domani, domenica 14 ottobre alle 14.30, per scoprire i tesori d’arte del Cimitero Monumentale. È questa la prima di molte iniziative realizzate per valorizzare le sculture dello storico cimitero che fa parte di Asce, associazione che riunisce 170 città di 20 Paesi europei. Il progetto è quello di farne un museo all’aperto, come accade in tante città d’Italia e del mondo, facendolo rientrare a pieno titolo nei percorsi di visita. Per raggiungere questi obiettivi sarà pubblicata anche una nuova e ampia guida storico-artistica, un nuovo sito web, la creazione di percorsi di visita con adeguata segnaletica e attività di restauro condivise con l’Accademia di Belle Arti.

Le nuove iniziative sono state presentate a palazzo Barbieri dall’assessore alla Cultura Francesca Briani e dall’assessore al Patrimonio Edi Maria Neri, dal presidente di Agec Roberto Niccolai, dal presidente della Fondazione Asce Mauro Felicori, dal presidente dell’Accademia di Belle Arti Marco Giaracuni e dai rappresentanti dell’associazione culturale “Mario Salazzari”.

“Il Cimitero Monumentale di Verona – ha detto l’assessore Briani – ha un valore storico e artistico altissimo, tanto da rappresentare il primo segnale di arte urbana della nostra città. Per questo, assieme ad Agec, abbiamo dato vita a un insieme di progetti di riscoperta del Monumentale con l’obiettivo di far conoscere la ricchezza di opere architettoniche e scultoree conservate al suo interno e di inserirlo nei percorsi di visita cittadini». L’assessore al Patrimonio Neri ha sottolineato: «Questo progetto si integra perfettamente con le attività di recupero e salvaguardia della cinta magistrale, dei suoi forti e delle sua mura. Vogliamo recuperare la bellezza di questa luoghi per arricchire ulteriormente il patrimonio della nostra città». Il presidente di Agec Niccolai ha detto: «La città di Verona è un giacimento di arte, storia e cultura che, insieme, siamo impegnati a valorizzare. Il Monumentale è una delle pietre miliari dell’architettura e della scultura e con questo progetto vogliamo valorizzarlo».

Il progetto ha già portato alla pubblicazione di un depliant, utile soprattutto per accompagnare i visitatori in una passeggiata culturale al Monumentale, consentendo di individuare i principali punti di interesse e di comprenderne in maniera immediata, storia, architettura e arte. Il depliant sarà offerto in omaggio durante le tre visite guidate programmate a ottobre e in occasione della ricorrenza dei Defunti del 1° novembre. Le visite guidate sono gratuite e libere senza prenotazione in programma, domenica 14 ottobre alle 14.30, sabato 20 ottobre alle 15.30 e venerdì 26 ottobre alle 14.30. Sabato 20, a seguito della visita guidata, si terrà un concerto, a partire dalle 18, de “I Virtuosi Italiani” diretti dal maestro Alberto Martini. Il concerto sarà nella chiesa del SS. Redentore del Monumentale nel Pantheon Piis Lacrimis. Ingresso gratuito.

Entro la fine dell’anno sarà completata una pubblicazione più ampia (circa 140 pagine, edita da Scripta) sul complesso del Cimitero Monumentale. Si tratta di una guida storico-artistica che raccoglie gli esiti delle ricerche realizzate in vari momenti, ed è insieme strumento di approfondimento degli aspetti storici, compresi quelli legati ai personaggi che qui riposano e utile ad una visita più approfondita. Nei prossimi giorni, sarà siglata una convenzione per la realizzazione, sulle opere di proprietà pubblica, di interventi di pulizia, manutenzione e restauro a cura dei docenti e degli studenti della Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Verona riconosciuta dal Miur/Mibac per le strumentazioni e le competenze. È in corso la realizzazione di un nuovo sito web dedicato al Cimitero Monumentale per la valorizzazione anche attraverso i media e le nuove tecnologie informatiche del suo patrimonio di arte e storia. Nel corso del 2019, sarà completata la catalogazione delle opere di scultura, soprattutto del comparto novecentesco. Sempre entro l’anno prossimo sarà messo allo studio e in realizzazione un progetto per la creazione di percorsi di visita interni con l’ausilio di adeguata segnaletica.

Da tempo, Agec è impegnato nella valorizzazione del patrimonio del Cimitero Monumentale di Verona, opera architettonica ottocentesca di pregio, ricca di interventi scultorei tra Otto e Novecento e di testimonianze storiche. In collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Artistici, è già stata realizzata la catalogazione della maggior parte delle opere scultoree ottocentesche, così come sono state messe in campo strategie e interventi concreti per il restauro sia del complesso architettonico che delle singole opere.

Written By

1 Comment

1 Comment

  1. Valeria Celsi

    16/04/2021 at 23:00

    La foto è del Cimitero Monumentale di MILANO…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

COVID 19

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Editoriale

Il giornale Verona In punta sulla formazione degli aspiranti giornalisti. Il Progetto editoriale e la campagna di crowdfunding Stampa libera.

Interviste

INTERVISTA – Renato Peretti del movimento No-Tav Verona: «Non è un progetto moderno, aggraverà una situazione ambientale già precaria».

Blog

Mentre l’entusiasmo per i successi a Tokyo dei nostri atleti paralimpici si va  affievolendo, chi non ha in programma la prossima olimpiade continua tutti...

Ambiente

Il primato è condiviso con Venezia, secondo il dossier straordinario di Legambiente. Bertucco (Sinistra in Comune): «Non è una sorpresa».

Advertisement