Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Università, la Notte della Ricerca porta in piazza la scienza

Università di Verona
Università di Verona

“È Vero o è Falso? Il ruolo della ricerca scientifica” è il tema scelto per questa edizione della Notte della Ricerca, organizzata dall’Università di Verona, che vuole mettere l’accento sul ruolo della ricerca scientifica nei temi dibattuti nel mondo contemporaneo, dove i giudizi di vero o falso aprono a grandi dibattiti. Venerdì 28 settembre in Piazza dei Signori, insieme a ricercatrici e ricercatori dell’Università di Verona ci saranno diversi ospiti, tra cui Enrico Bertolino, Silva FortesFrancesca Cheyenne, e le musiche dei Gengi Ska.

Durante la serata in piazza dei Signori, che inizierà alle 17, la ricerca scientifica verrà raccontata attraverso musica, spettacolo, talk show, un’area stand dove “toccare dal vivo i segreti della ricerca” e un’area stand e talk con esperimenti, speech, workshop per capire meglio cosa succede nei laboratori e nelle aule dell’Università. Gli stand sono 4, uno per ogni macroarea scientifica dell’Ateneo. Quest’anno sono ospitati i dipartimenti vincitori dei progetti di eccellenza: Scienze giuridiche “Diritto, cambiamenti e tecnologie”, Lingue e letterature straniere “Digital Humanities”, Neuroscienze, biomedicina e movimento “Comportamenti e benessere: qualità della vita in condizioni di vulnerabilità” e Informatica “Informatica per Industria 4.0”  assieme a Biotecnologie “Chimica verde”.

Dalle 20 intrattenimento musicale per l’aperitivo con la voce soul di Silva Fortes. Sotto la storica voce di RTL 102.5 Francesca Cheyenne, e della musica live dei Gengi Ska, professori e ricercatori porteranno sul palco talk originali. A interpretare il tema della serata, per la chiusura della serata, Enrico Bertolino nello show “‘Vero o falso o veramente falso” pensato e realizzato ad hoc per la Notte della Ricerca.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA GRATIS

L'Arsenale, grande opportunita per Verona

Advertisement
Advertisement

Advertisement

Altri articoli

Opinioni

Lo studio prende in esame 22 parametri relativi alla struttura dei servizi e ai livelli di spesa. Un'indagine su povertà, disoccupazione, aspettativa di vita,...

Flash

Un progetto espositivo innovativo, con una nuova sala 3D che presenta al pubblico il primo museo naturalistico del mondo, creato nel 1500 dall'illustre veronese 

Ambiente

Il blocco delle forniture causato dalla guerra in Ucraina ha mandato gli stati europei nel panico e di colpo le promesse e gli impegni...

Editoriale

Buona parte dei neolaureati, dopo anni di inutili tentativi, decide di cambiare l'obiettivo professionale mentre i più fortunati raggiungono la soglia degli anta prima...

Advertisement