Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Il 4 agosto l’appuntamento è con la lirica sul Monte Baldo

Sopra Malcesine, in località Pozza della Stella, con il Coro e il Quintetto d’Ottoni della Fondazione Arena e il mezzosoprano Carmen Topciu

Arena sul Monte Baldo
Coro dell'Arena di Verona sul Monte Baldo

Dopo un anno di assenza, ritorna per il 2018 “Con l’Arena sul Monte Baldo”, appuntamento con la lirica in montagna giunto alla sua dodicesima edizione. Il Concerto è organizzato dalla Funivia Malcesine-Monte Baldo in collaborazione con la Fondazione Arena di Verona e vedrà esibirsi il Quintetto di Ottoni e il Coro della Fondazione Arena di Verona diretto dal M° Vito Lombardi, con la partecipazione del mezzosoprano Carmen Topciu, già impegnata nel Festival areniano nelle produzioni di Carmen, Nabucco e Aida. Il M° Federico Brunello accompagnerà al pianoforte l’esecuzione dei brani.

Nella suggestiva cornice del Monte Baldo che si affaccia sul lago di Garda riecheggeranno arie tratte dalle più celebri opere di Verdi, Donizetti, Bizet e Mascagni, precedute dalle originali sonorità dei brani di Morelli, Maurer e Gualdi per un connubio di musica e natura che ha richiamato, a partire dalla prima edizione del 2004, un grandissimo numero di veronesi e appassionati.

La manifestazione è ad ingresso gratuito e si svolgerà sopra Malcesine, in Località Pozza della Stella; lungo le stazioni della funivia sono inoltre collocati alcuni elementi scenografici concessi dalla Fondazione Arena fino al termine del Festival 2018.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Archivio

Giovanni Trincanato (Traguardi): «Non hanno più senso, serve un nuovo linguaggio». L'assessora alla cultura Marta Ugolini: «Meglio una borsa di studio». Mario Allegri: «La...

Cultura

Naturalista e speziale in piazza Erbe (Verona) diede un formidabile contributo alla botanica grazie al vicino Monte Baldo che a seguito dei suoi studi...

Opinioni

Politicanti a caccia di voti propongono battute per sterminarlo ma ci sono Paesi che attuano una difesa più civile

Opinioni

La cessione della Domus Mercatorum a privati rappresenta l'ennesima sconfitta di una Amministrazione che non è riuscita a valorizzare l'eredità storica e artistica della...

Advertisement