Connect with us

Hi, what are you looking for?

Ambiente

Ozono a Verona, il 20 luglio superata la soglia di informazione

Arpav ha attivato un sistema di informazione per rendere noto in modo tempestivo sui superamenti registrati delle soglie di allarme

Ozono
Ozono

Arpav informa che le condizioni meteorologiche e le temperature elevate il giorno 20 luglio hanno portato ad un innalzamento della concentrazione di ozono. Il gas, che è fortemente nocivo per la salute umana, ha superato la soglia di informazione (180 microgrammi/metro cubo) nella stazione di misura in località Giarol, misurando una concentrazione pari a 191 microgrammi/metro cubo alle ore 13.

La soglia di informazione è il primo livello di superamento. Si ricordano i comportamenti che è necessario adottare per limitare il più possibile l’esposizione a questo inquinante: 1) ventilare gli ambienti domestici nelle ore più fresche (specialmente di primo mattino) e cercare di svolgere i lavori pesanti e le attività sportive nelle stesse ore; 2) i soggetti sensibili e i bambini dovrebbero evitare di svolgere attività fisica, anche moderata, all’aperto nelle ore più calde (usualmente tra le 12 e le 18). I gestori delle attività ricreative, ludiche e culturali dovrebbero organizzare le attività sportive ed i giochi di movimento dei bambini durante il mattino privilegiando nel pomeriggio le attività in ambienti confinati; 3) nelle ore di massima insolazione è opportuno per tutti evitare di svolgere attività fisiche molto intense all’aperto; 4) i soggetti particolarmente a rischio (gli anziani e le persone con malattie cardiache e respiratorie) dovrebbero trascorrere le ore più calde della giornata all’interno delle abitazioni, evitando di svolgere qualunque attività fisica, anche moderata, all’aperto nelle ore più calde (usualmente tra le 12 e le 18).

Arpav ha attivato un sistema di informazione al pubblico riguardante l’ozono, per rendere noto in modo tempestivo sui superamenti registrati delle soglie di allarme (240 microgrammi/metro cubo) e di informazione (180 microgrammi/metro cubo). I link li trovate nella home page di Verona In. Il giornale tiene costantemente aggiornati i lettori sulle concentrazioni nell’aria di polveri sottili, ozono e pollini.

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Filobus da rivedere e maglie più strette per la ZTL. Grande spazio per le biciclette e aree sosta per i monopattini ben...

Ambiente

Nello spazio di un anno, dal 2019 al 2020, nella nostra regione sono spariti 682 ettari di verde mentre la legge regionale sul consumo di...

Ambiente

Luca Luppi, Casartigiani Verona: “Non possiamo andare avanti con questa politica spregiudicata e la Legge Regionale 14/2017 non è sufficiente per invertire la tendenza...

Archivio

Un aspetto problematico è l'abbondanza di enti e consorzi che propongono norme in contraddizione a quelle proposte dal Governo e non riescono mai a...

Advertisement