Connect with us

Hi, what are you looking for?

Michele Bertucco
Michele Bertucco

Nessuna categoria

Confische alle mafie, immobili da gestire anche in città

Oggi abbiamo piena conferma del piano di redistribuzione predisposto dall’Agenzia nazionale per i beni confiscati alle mafie. Il Comune di Verona sta già partecipando al bando per l’assegnazione di tre unità immobiliari acquisite all’interno dei confini comunali nel corso di indagini e processi in ambito malavitoso. In almeno un caso si tratta di case ancora abitate dai soggetti destinatari dei provvedimenti, situate rispettivamente in Piazza Renato Simoni, Via Dora Baltea e Piazza Caduti. Con delibera del 15 maggio 2018 la giunta ha infatti chiesto di poter destinare l’appartamento di Piazza Renato Simoni a Rifugio per donne e minori vittime di violenza, mentre per gli altri due immobili si propone la riassegnazione a favore di enti e associazioni del territorio. Si tratta di una iniziativa meritevole che nei fatti squarcia il velo negazionista impostato dalle precedenti amministrazioni: la mafia opera anche nella nostra città e richiede una risposta da parte del Comune. Ma bisogna fare di più, occorre premere sul ministero affinché anche a  Verona venga istituita una sezione operativa della Direzione Investigativa Antimafia (DIA) e venga distaccato un magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) di Venezia. Come Verona e Sinistra in Comune abbiamo già deposito una mozione, attendiamo che l’amministrazione comunale si esprima e se ne faccia carico.

Michele Bertucco
Consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune

Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

È necessario un rapporto riconciliato con la politica per costruire con fatica e coraggio mediazioni alla ricerca del maggior bene possibile.

Lettere

«Un Servizio Sanitario che continua a definirsi nazionale mentre non lo è. La mia esperienza al momento della seconda dose di vaccino»

Meteo

Situazione generale. Le nostre regioni settentrionali si trovano all‘interfaccia tra due principali centri di azione ( vedi prima immagine con situazione media in quota-ECMWF):  un...

Meteo

Lasciamo una settimana che ha visto l’azione della depressione associata ad un nucleo freddo responsabile delle terribili alluvioni in Germania, Belgio e Olanda. Anche...

Advertisement