Connect with us

Hi, what are you looking for?

Salvatore Mulas
Salvatore Mulas

Nessuna categoria

Interdittive antimafia per due imprese di Castagnaro

Il prefetto di Verona, Salvatore Mulas, ha adottato due nuovi provvedimenti di informazione antimafia interdittiva nei confronti di due imprese aventi sede in provincia. Si tratta della Veneta Autotrasporti Srl e della S.G. Petroli Srl., società entrambe di Castagnaro (Verona) e, sebbene intestate a due prestanome, riconducibili ad una famiglia di imprenditori di origine siciliana, già colpita in passato da altri provvedimenti interdittivi antimafia emessi dalle Prefetture di Milano e Rovigo.

Trattasi della famiglia Diesi originaria del Comune di Roccamena (Palermo) e da sempre attiva in vari campi imprenditoriali (con particolare riferimento a quelli dell’edilizia e del movimento terra), la quale, a seguito di complesse vicende legate al coinvolgimento in procedimenti penali inerenti, fra l’altro, il reato di associazione di tipo mafioso, si è trasferita a metà anni 2000 in Veneto, rinnovando e moltiplicando la propria storica attività imprenditoriale, anche tramite i vari parenti.

Nello svolgimento di tale attività imprenditoriale, due fra le principali società afferenti alla famiglia Diesi, la CO.GE.T Srl di Canda (Rovigo) e la Tre Emme Costruzioni Generali Srl di Badia Polesine (Rovigo), sono state raggiunte da informazione antimafia interdittive emesse dalle Prefetture di Milano e di Rovigo nel 2013 e nel 2014 e successivamente confermate dal Consiglio di Stato nel 2016, rilevando – tra l’altro – che ci si trova di fronte ad “una complessa e articolata rete di società (…) sia pure formalmente distinte ed intestate a soggetti formalmente privi di criticità” ma “in realtà sono organiche ad un più ampio disegno criminoso di elusione della normativa antimafia”.

Nell’arco di due anni e mezzo salgono a quindici le interdittive antimafia adottate dalla Prefettura di Verona.

Nella foto in alto il Prefetto di Verona Salvatore Mulas.

Redazione2
Written By

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

Il giornalista Danilo Guerretta al primo incontro della rassegna Mafia in nove atti curato da ELSA e dall’associazione Falcone e Borsellino.

Territorio

L'iniziativa su Zoom curata da ELSA Verona e dall'associazione Falcone e Borsellino. Ospiti di primo piano, arte, teatro e letteratura.

Opinioni

Con la revoca della cittadinanza allo scrittore napoletano Verona, senza rendersene conto, finisce per fare un favore alla criminalità mafiosa. Lanciata una petizione.

Editoriale

In attesa della ferma condanna delle categorie economiche per distinguere la manifestazione in Bra dagli episodi violenti che sono seguiti.

Advertisement