Connect with us

Hi, what are you looking for?

Massacro delle Foibe in Istria 1943-1949

Nessuna categoria

Giorno del Ricordo: iniziative dall’8 febbraio al 23 marzo a Verona

Massacro delle Foibe in Istria 1943-1949

Prendono il via giovedì 8 febbraio le iniziative per la celebrazione della ricorrenza del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, promosse dall’Amministrazione in collaborazione con Prefettura e Comitato provinciale di Verona dell’ANVGD-Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Centro Studi Padre Flaminio Rocchi.

Questo il programma: giovedì 8 febbraio, alle 9:30 all’Auditorium della Gran Guardia, commemorazione dedicata al “Giorno del Ricordo”, con l’intervento del Prefetto Salvatore Mulas, del Sindaco di Verona, del presidente del Comitato provinciale di Verona dell’ANVGD Loredana Gioseffi e di un rappresentante della Consulta Provinciale degli studenti. Alle ore 10, nella sala Buvette, apertura della mostra fotografica ‘Dedicata al Ricordo’ a cura di ANVGD. La mostra resterà aperta dalle 10 alle 19 fino a domenica 11 febbraio.

Sabato 10 febbraio, alle ore 10:30, al Cimitero Monumentale, si terranno una messa e la cerimonia commemorativa con deposizione di una corona al “Monumento dedicato alle Vittime delle foibe, agli Esuli deceduti lontano dalla loro terra d’origine ed a tutti i Defunti rimasti”.
Tra le attività promosse per celebrare il Giorno del Ricordo, sabato 10 febbraio, alle ore 16.30, alla Gran Guardia, nell’ambito della mostra fotografica, si terrà l’evento ‘Ricordi e musica’ eseguito da ‘Ensemble Sull’ali dorate’.

Sempre sabato 10 febbraio in 4ª Circoscrizione celebra il “Giorno del Ricordo” con una cerimonia in piazza Martiri d’Istria e Dalmazia, a Santa Lucia.
La commemorazione, che avrà inizio alle 10:30, interverranno le Associazioni d’Arma del territorio, i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, del Movimento Nazionale Istria Fiume e Dalmazia, dell’Associazione Famiglie e congiunti dei Deportati Italiani in Jugoslavia, scomparsi o uccisi e alcune classi della “Scuola Secondaria di 1° grado Alessandro Manzoni”.
«Un’iniziativa – spiega il presidente della 4ª Circoscrizione – volta alla conoscenza e all’approfondimento di una delle pagine più tristi che la storia del nostro Paese abbia vissuto, affinché diventi occasione di memoria per i più giovani e un invito ad apprezzare maggiormente valori come la pace, la tolleranza e il rispetto dell’altro e delle diversità».

Le iniziative si concluderanno venerdì 23 marzo, alle ore 15:30 nella sala Convegni Banco BPM in via San Cosimo, con la cerimonia di premiazione del premio Letterario ANVGD Verona, dedicato ad opere sulla storia delle terre di Istria, Fiume e Dalmazia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Opinioni

Di fronte a tanta evidenza ed esibizione di “forza” e di autoritarismo, riusciranno i rappresentanti più progressisti oggi al governo ad assumere finalmente un'adeguata...

Spettacoli

SPAZIO CULTURA MODUS. Teatro Impiria torna sul palcoscenico con una replica fuori programma dello spettacolo della giornalista Michela Pezzani per il Giorno del Ricordo.

Territorio

La lapide è stata posta su iniziativa di Nidia Cernecca, presidente dell’Associazione nazionale congiunti deportati italiani in Jugoslavia infoibati, scomparsi e uccisi (Ancdj).

Territorio

Domenica 9 febbraio, alle 11 nel Museo Lapidario Maffeiano, i visitatori potranno partecipare a una visita guidata alle iscrizioni romane provenienti da Istria e...

Advertisement