Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Vorrei ma non posso, on line da mercoledì 27 settembre

Da mercoledì 27 settembre sarà on line su Youtube il video documentario Vorrei ma non posso. Quando le barriere architettoniche limitano i sogni, scritto e diretto dalla giornalista Alessia Bottone e realizzato in collaborazione con Valentina Bazzani, giornalista disabile.

Il documentario, patrocinato dal Comune e dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, racconta la giornata di una ragazza costretta sulla sedia a rotelle in giro per Verona, trai negozi del centro storico, i locali e i luoghi pubblici.
Non solo barriere architettoniche, ma anche culturali e pregiudiziali, sono quelle trovate sul percorso di Valentina, come racconta lei stessa nel video.

Il documentario sarà presentato ufficialmente mercoledì 27 settembre alle 18:30 in Gran Guardia. Tra gli interventi in programma, quello dell’assessore alla Pianificazione Urbanistica con delega alla Programmazione ed interventi per abbattimento barriere architettoniche Ilaria Segala.

«Sono molto contenta di poter presentare questo progetto – afferma l’assessore -. L’abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali è un tema che mi sta molto a cuore e che seguo da tempo. Averlo inserito tra le mie deleghe è un regalo del Sindaco a cui sono molto grata. Un primo importante passo è già stato fatto- annuncia l’assessore –. Entro breve sarà infatti disponibile il primo Piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche del Comune, uno strumento che permetterà di fotografare la situazione attuale degli edifici pubblici, dei percorsi esterni, delle connessioni con il trasporto pubblico, fondamentale per riscrivere le priorità del piano dei lavori pubblici. Partiamo dal centro storico, visto che à la zona maggiormente frequentata anche dai turisti, per poi proseguire con tutto il territorio cittadino».

Tra gli obiettivi dell’assessore, vi è anche “la modifica del regolamento edilizio, per adeguare le future urbanizzazioni con edifici corretti dal punto di vista delle barriere architettoniche”.
Oltre all’assessore Segala, all’incontro di mercoledì parteciperanno anche l’assessore alla Cultura Francesca Briani, Nicoletta Ferrari dell’Associazione Dismappa e il presidente di Anmic Verona, Mario Benati.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Banner-Studio-editoriale-Giorgio-Montolli

MEMORY BOOKS

Scarica gratis

COSA SONO I MEMORY BOOKS?
Approfondimenti su tematiche veronesi.
A COSA SERVONO?
Offrono una visione diversa di città.
QUANTO TEMPO PER LEGGERLI?
15 minuti.
PERCHÉ SCARICARLI?
Sono rari.
QUANTO COSTANO?
Nulla.

Advertisement
Advertisement

Advertisement

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Andrea Castelletti: «Il teatro d’avanguardia riesce a coinvolgere giovani alternativi ma a Verona ciò che alternativo è sempre molto marginale. I nostri...

Opinioni

Sui social s’infiamma il dibattito sulle cinque panchine inclusive sperimentali installate dall’assessore Federico Benini

Libri

L’evento è promosso dall’associazione DiANA Onlus e dai Liberi scrittori e prevede la lettura a più voci, scandita ed intervallata da poesie, immagini, musica...

Opinioni

Il sindaco uscente promette una Verona del futuro priva di barriere ma non spiega come mai non lo abbia fatto negli anni in cui...

Advertisement