Connect with us

Hi, what are you looking for?

convivio

Nessuna categoria

Convivio e Pietro Casagrande Onlus si presentano alla città

convivio

Giovedì 14 Settembre dalle ore 16:00 alle ore 18:00 presso la sala Buvette della Gran Guardia di Verona Progetto Convivio e Pietro Casagrande Onlus presentano le loro attività per l’umanizzazione delle cure.

L’evento si aprirà con un flashmob organizzato dal Corpo Bandistico Le Penne nere di Buttapietra e Scuola Civica di Musica A. Toscanini; seguiranno i saluti dei principali esponenti della città di Verona e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria. Progetto Convivio e Pietro Casagrande Onlus presenteranno dunque le loro numerose attività, con l’obiettivo di far conoscere una realtà di umanizzazione delle cure tutta veronese leader in Italia. Seguirà un breve momento di ristoro in cui i presenti avranno modo di toccare con mano le attività promosse e interagire con i numerosi volontari che ogni settimana si recano in Ospedale per portare svago, informazione e calore ai pazienti che afferiscono all’Oncologia di Verona diretta dal Prof. Giampaolo Tortora.
Tra di loro: Accademia di Belle Arti di Verona, Associazione Panificatori ASPAN, Centro Servizi Formativi Stimmatini di Verona, Conservatorio F.E. Dall’Abaco, Croce Rossa Italiana Comitato della Bassa Veronese, Federazione Nazionale Pensionati CISL, Jewel Estetica e Benessere, Le Amiche della Biblioteca, Vivai Ghellere e molti altri ancora.

«Nel 2014, quando nacque Convivio, non ci saremo mai aspettati una risposta così ampia di collaboratori e pazienti», spiega la Dott.ssa Daniela Cafaro, Project Manager per l’Oncologia. «Merito anche della sensibilità e della disponibilità veronese», aggiunge la Dott.ssa Clelia Bonaiuto, dietista. Di loro ideazione, Convivio è oggi un calderone di attività che ogni anno attrae più di 250 volontari e oltre 1.500 pazienti.
Nel Giugno 2017 la storia del Convivio s’intreccia con quella di Cristina Salerno, presidente di Pietro Casagrande Onlus. L’Associazione nasce nel settembre 2015 dopo la morte del figlio Pietro per una rara forma di tumore. Una trentina di suoi amici, colpiti dalla forza d’animo con cui ha affrontato la malattia, hanno dato vita all’iniziativa. L’associazione collabora già con l’Oncologia di Verona finanziando il servizio di supporto psicologico per i pazienti, ma a partire dal 14 Settembre si prenderà carico delle esigenze economiche e finanziarie di un progetto in continua espansione.

«Il messaggio che ci anima è la volontà di far capire al paziente che anche in ospedale, durante la malattia, è possibile costruire dei momenti piacevoli con se stessi e con gli altri», spiega Martina, che accoglie i volontari e i pazienti durante le attività. Dall’informazione al supporto, dallo svago alla riflessione, Progetto Convivio e Pietro Casagrande ONLUS si augurano di poter portare la loro forza e spensieratezza a tutti coloro che frequentano il Reparto ed il Day Hospital dell’Oncologia di Verona.

Written By

redazione@verona-in.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

COVID 19

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Nessuna categoria

Come trovare le parole che salvano e creano relazione? Come esprimere le proprie emozioni che “spezzano il cuore” se non sono portate alla luce...

Nessuna categoria

Fanno tappa anche a Verona le iniziative per la seconda Giornata nazionale della Società italiana di Psiconcologia (SIPO), promosse in tutta Italia. Per la...

Nessuna categoria

Una sana alimentazione è uno strumento valido per la prevenzione delle malattie e rappresenta un aiuto concreto per chi è in cura. Nell’ambito delle...

Advertisement