Connect with us

Hi, what are you looking for?

Forum

Noi Comitati, buoni solo per le promesse

Forum in redazione con i rappresentanti di 9 Comitati civici di Verona dove è emerso che siamo lontani da una cultura del dialogo e della partecipazione: chi è al Governo della città sente come unico vincolo quello della legittimazione elettorale, fino al momento di nuove elezioni quando, come per miracolo, i canali comunicativi si riaprono con nuove promesse. Destra e sinistra: quale alternativa se alla fine le differenze sono sempre meno evidenti?

Il 2016 per la città di Verona è stato descritto dal sindaco Flavio Tosi come «più che positivo», un periodo durante il quale sono stati forniti ai cittadini «servizi eccellenti». A riguardo abbiamo sentito il parere dei rappresentanti di 9 Comitati civici che hanno partecipato a un Forum organizzato da Verona In nella sede del giornale. Sul tema del rapporto dei Comitati con l’Amministrazione comunale uscente e con chi si propone come alternativa di Governo, su cosa è andato, cosa non è andato e i desiderata per i prossimi 5 anni, anche in vista delle Amministrative 2017, i portavoce dei Comitati civici si sono confrontati, stimolati dalle domande del direttore Giorgio Montolli. Erano presenti Sergio Mantovani (Insieme per Borgo Roma Beghelli); Claudio Ferrari (Fossi Montorio); Alberto Sperotto (No Traforo Torricelle); Renato Peretti (No Tav); Vittorio Tonolli (Giarol Grande); Giorgio Massignan (VeronaPolis); Manuela Benetollo e Andrea Modenese (Verona Sud); Italo Monaco (Arsenale); Andrea Nicolini (Opera Nostra).

– I Comitati civici nascono come reazione a un disagio sociale. Nell’avvicinarsi delle prossime elezioni comunali tentiamo un bilancio: quanto le vostre istanze sono state prese seriamente in considerazione dall’attuale Amministrazione di centrodestra?

Per favore Accedi per vedere questo contenuto. (Non sei registrato? Registrati!)
Redazione2
Written By

Click to comment
La sezione Commenti è protetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Territorio

Dopo l'incontro dell'ambasciatore messicano Carlos Garcia de Alba con il sindaco Sboarina, i commenti sul progetto.

Opinioni

Una gestione del partito che al massimo favorisce alcune singole carriere, a Roma o in Regione, ma non fa crescere una classe dirigente.

CS

Dal consigliere comunale Michele Bertucco di Verona e Sinistra in Comune riceviamo e pubblichiamo. L’unico dato chiaramente leggibile di queste elezioni regionali è che...

Lettere

Zaia stravince anche perché il PD straperde, e nel Veneto da almeno dieci anni non ha più nessun contatto reale con gli elettori.

Advertisement