Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Al Teatro Laboratorio il festival Non c’è differenza

handicap

Progetti, fotografie, visioni, disabilità, musica, workshop, readings, incontri per esplorare e capire le differenze

Al via dall’1 al 5 dicembre la terza edizione del Festival Non c’è differenza ideato da Isabella Caserta e organizzato dal Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio con l’obiettivo di porre l’attenzione sull’altro da sé. Giorni vivi in cui chi opera nel settore e chi invece non lo conosce possa avere modo di interscambiare informazioni ed esperienze anche con operatori specializzati. In collaborazione con Dismappa di Nicoletta Ferrari, che dal 2012 si occupa di accessibilità e ha realizzato il progetto Casa Dismappa. Proprio a Casa Dismappa si terrà il 29 novembre l’anteprima del Festival con una video conferenza con Iacopo Melio. Dall’1 al 5 dicembre gli eventi si svolgeranno al Teatro Laboratorio all’Arsenale con un calendario ricco e variegato dove si parlerà di differenza declinandola in varie sfaccettature. Il Festival è organizzato grazie al contributo Amia, Banca Popolare di Verona, Agsm e Comune di Verona, di cui gode anche del patrocinio.

Written By

redazione@verona-in.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Advertisement Enter ad code here

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Andrea Castelletti: «Il teatro d’avanguardia riesce a coinvolgere giovani alternativi ma a Verona ciò che alternativo è sempre molto marginale. I nostri...

Interviste

INTERVISTA – Pier Mario Vescovo: «Verona dovrebbe sfruttare maggiormente, accanto ai teatri storici, i numerosi spazi cittadini alternativi e il profondo legame che alcuni...

Flash

L’obiettivo dell'associazione "Campo Teatro degli Ulivi" è di rendere viva e frequentata la contrada e di tutelarne le bellezze, tra cui 150 alberi secolari

Opinioni

Sui social s’infiamma il dibattito sulle cinque panchine inclusive sperimentali installate dall’assessore Federico Benini

Advertisement