Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

I martedì del mondo dei Comboniani: Donne e religioni

Lunedì 2 marzo, alle 20,30, nella Sala Africa dei Missionari Comboniani di vicolo Pozzo 1, si terrà l’appuntamento con I Martedì del mondo sul tema: Donne e religioni.

Un rapporto difficile, a qualsiasi latitudine. Quanto ci unisce e quanto ci divide le une dalle altre, le cristiane dalle musulmane? Quanto di ciò che viene detto sulla donna e sul suo ruolo è strumentale a una cultura patriarcale ma non trova riscontro nelle Sacre Scritture? E oggi, in un contesto in cui tanto si parla di guerre di religioni, quale ruolo le donne potrebbero rivestire, come protagoniste di mediazioni e pace? A queste e altre domande si cercherà di rispondere durante la giornata, che vedrà protagoniste una italo-siriana, musulmana, docente di cultura araba ed esperta di donne nell’Islam e una professoressa senegalese, cattolica, facente parte di una famiglia composita per provenienze religiose.

Saranno presenti: Nibras Breigheche, prima donna chiamata a far parte dell’Associazione Islamica italiana degli imam e delle guide religiose, responsabile per il dialogo interreligioso dell’Associazione Donne Musulmane d’Italia; Trentina di origini siriane, ha studiato teologia a Parigi, ha conseguito una laurea a Lione e oggi è docente di cultura araba; Jeanine Marie Elizabeth Turpin, senegalese di nascita, risiede a Venezia da trent’anni, si è laureata in Lettere a Ca’ Foscari con una tesi di argomento veneziano, è insegnante nelle scuole superiori della città ed è attiva in campo culturale in qualità di mediatrice.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli

Vangelo

È importante farsi degli amici, circondarsi di affetti. Le relazioni sono come i fiori: perché diventino belle bisogna coltivarle

Vangelo

Il Dio del Vangelo è il Dio della gioia. Non è il Dio dei sensi di colpa o della paura. È il Dio innamorato...

Vangelo

Bisogna imparare ad innamorarsi della vita, dei giorni tristi e dei momenti meravigliosi; innanzitutto delle persone

Vangelo

La vera umiltà evangelica non consiste nel negare quello che sei, ma nel mettere al servizio degli altri quello che sei e quello che...

Advertisement