Connect with us

Hi, what are you looking for?

Magazine

La regina delle regine è lei: confortatemi con la zucca

Parmigiana zucca

VEGETARIANI. Zucca, olive, capperi, pane grattugiato, origano e monte veronese gli ingredienti principali per onorare la regina della stagione con una parmigiana stuzzicante.

La regina è lei: la zucca. Versatile e sorprendente, ama stupire, è rivoluzionaria per sua natura, può essere dolce e piccante, proprio come Ruth Reichl. Regina delle regine, quando si parla di gastronomia. La Reichl ha giocato una parte fondamentale nella rivoluzione culinaria di Berkeley, in California, una rivoluzione rosa che ha letteralmente cambiato il volto della tavola nel Paese del fast food. Suo il delizioso Confortatemi con le mele, una sorta di autobiografia esistenziale e gastronomica, dove scopriamo che la passione è alla base di tutto in cucina come nella vita.

Decima regola mettete passione in quello che fate e provate a cimentarvi in questa parmigiana di zucca.

Cornicetta crisantemi_320

Cosa occorre per 4 persone: 250 gr zucca già pulita, 50 gr olive nere denocciolate in salamoia, 25 gr capperi dissalati, origano, 30 gr pane grattugiato, 20 gr lievito alimentare in scaglie, 1 spicchio d’aglio piccolo, 1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato, 30 gr di monte stagionato o di formaggio vegan a pasta dura, olio extravergine di oliva qb.

Come si fa: prima di tutto prepariamo l’impanatura profumata: in una ciotola uniamo il pane, il lievito, l’aglio schiacciato, il prezzemolo tritato e il formaggio che avete scelto. Mescoliamo con le mani e riserviamo. Riduciamo le olive a rondelle e sminuzziamo grossolanamente i capperi. Tagliamo la zucca a fette il più possibile regolari (mezzo centimetro circa). Cospargiamo una teglia da forno con l’olio, spalmandolo anche ai lati, e disponiamo un po’ di impanatura sul fondo e ai lati; aggiungiamo un pizzico di sale. Adagiamo sul pane alcune fette di zucca, saliamo, aggiungiamo un po’ di olive, di capperi, una spolverata di origano e di nuovo un po’ di impanatura. Ripetiamo l’operazione per tre volte (salando un pochino ogni volta e ricordandoci di spolverare sempre di origano) e completiamo aggiungendo dell’olio sull’ultimo strato. Inforniamo in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa, o comunque finché la zucca non sarà tenera e non si sarà formata la doratura.

Cosa bere: voglio esagerare e proporvi un doppio abbinamento perché trovo che la parmigiana di zucca possa essere accompagnata ed esaltata tanto da un vino rosso come un buon Lambrusco mantovano, quanto da un biondo Cortese di Gavi.

Che musica ascoltare: il soul-pop da caffè parigino degli Style Council è il mood musicale di questo primo novembre, da Café Bleu, Mick’s blessings. Enjoy!

Cinzia Inguanta

 

Cinzia Inguanta
Written By

Nasce a Firenze il 4 giugno 1961, sposata con Giuliano, due figli: Giuseppe e Mariagiulia. Alcuni grandi amori: la lettura, il cinema, il disegno, la fotografia, la cucina, i cinici, le menti complicate e le cause perse. Dopo la maturità scientifica, s’iscrive al corso di laurea in medicina e chirurgia per poi diplomarsi in design all’Accademia di Belle Arti Cignaroli. Nel 2009 s’iscrive alla Facoltà di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca. Giornalista pubblicista dirige Radio Popolare Verona, già direttrice del magazine online Verona-IN con il quale continua a collaborare coordinando la redazione spettacoli e scrivendo di libri. Nel 2006 ha curato la pubblicazione di La Chiesa di Verona in Sinodo e di Il IV Convegno Ecclesiale Nazionale, nel 2007 di Nel segno della continuità. Nel 2011 l’esordio letterario con la pubblicazione del suo primo romanzo Bianca per la casa editrice Bonaccorso. Alcune sue poesie sono pubblicate nel 2° volume della Raccolta di Poesie del Simposio permanente dei poeti veronesi (dicembre 2011), altre sono pubblicate nella sezione Opere Inedite sul blog dedicato alla poesia di Rainews. cinzia.inguanta@email.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Libri

Essere vegani è molto di più che seguire un particolare regime alimentare, in primo luogo vuol dire abbracciare una filosofia adottando nella quotidianità comportamenti...

Magazine

VEGETARIANI. Patate, porro e semi di finocchio in quantità variabile per assecondare gli umori della giornata. Con questi tre ingredienti di base, semplicemente variando...

Magazine

VEGETARIANI. Davvero un evergreen il risotto con radicchio rosso e monte veronese. Pochi e semplici gli ingredienti, Vialone Nano, radicchio rosso e Monte Veronese....

Magazine

VEGETARIANI. Pochi e semplici ingredienti per la ricetta easy delle tagliatelle con pesto al pistacchio: tagliatelle, pistacchi, un’arancia, del grana. Settimana pesante? Poca voglia...

Advertisement