Connect with us

Hi, what are you looking for?

Forte Sofia

Nessuna categoria

Forti europei, dal Baltico all’Adriatico passando per Verona

forte santa caterina

Un nuovo itinerario culturale dal Mar Baltico all’Adriatico, per connettere città e regioni attraverso il loro patrimonio fortificato. E’ quanto si propone il progetto “Forte Cultura” che fa capo alla Commissione Europea, alla Provincia di Verona che è stato presentato mercoledì 11 giugno nella Sala Boggian di Castelvecchio durante il convegno internazionale “L’itinerario culturale europeo dei monumenti fortificati – Forte Cultura. Nuove opportunità per le fortificazioni del Nord Italia nei mercati turistici europei” a cui hanno partecipato i rappresentanti di otto Paesi europei. 

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Central Europe 2007-2013. Con un budget totale di circa 1,6 milioni di euro, il progetto è iniziato nel luglio 2012 e terminerà a dicembre 2014. L’iniziativa si propone di sviluppare un nuovo itinerario culturale dal Mar Baltico all’Adriatico, il quale metterà in connessione città e regioni attraverso il loro patrimonio fortificato. In questa cornice verranno implementate strategie integrate per la valorizzazione economica e la gestione dei monumenti, assieme alla loro promozione turistica e all’avvio di investimenti. L’obiettivo generale del progetto è la mobilitazione del patrimonio culturale come risorsa per una crescita economica sostenibile delle città e delle regioni nell’Europa Centrale e il rafforzamento della loro attrattività.

L’area veronese presenta la più alta densità di fortificazioni del Veneto. Nel suo territorio le architetture militari si trovano in cinque zone: Verona città, Lessinia, Baldo, Peschiera del Garda e Pastrengo. Le epoche delle strutture vanno da quella scaligera e viscontea, a quella Ottocentesca (guerre napoleoniche e risorgimentali) fino ai siti della Prima Guerra Mondiale. Questo patrimonio storico monumentale è stato inserito sia nel Ptcp (Piano territoriale di coordinamento provinciale) e nel Ptrc (Piano territoriale regionale di coordinamento) per la sua salvaguardia.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firma la petizione

Meno agitazione più informazione. Abbonati a Verona In

Campagna abbonamenti Verona In

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Facebook

Altri articoli

Meteo

Temperature ancora di qualche grado sotto i valori normali con massime tra 20 e 22 gradi e minime sui 10-12 gradi

Il Vangelo

Marco chiude il suo vangelo con una frase che ci regala tanta speranza: «Essi partirono e… il Signore agiva insieme con loro».

Cultura

Dalla Dedizione del 1405 alla costruzione della Dogana Fluviale. Il 6 giugno la visita guidata per rivivere i luoghi del dominio veneziano.

Opinioni

Accorato appello a imprenditori e professionisti perché dedichino le loro migliori energie alla città dove hanno costruito la loro fortuna

Advertisement