Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Arena di pace lancia il Dipartimento per la difesa civile

Arena di pace e disarmo, Verona, 25 aprile 2014
Arena di pace e disarmo, Verona, 25 aprile 2014

Gli organizzatori di Arena di pace da Verona lanciano la Campagna per una legge di iniziativa popolare per la costituzione di un Dipartimento per la difesa civile, da finanziare sottraendo fondi alla Difesa. Dopo la raccolta di firme la proposta all’esame del Parlamento.

Una legge che parte dalla società civile, di iniziativa popolare, per la costituzione del Dipartimento per la Difesa civile non armata e non violenta. E’ la proposta che parte da Arena di pace e disarmo 2014, che si è tenuta a Verona il 25 aprile, festa della Liberazione, e che ha portato nell’anfiteatro romano 13500 persone della galassia pacifista italiana. Le finalità di questo Dipartimento sono state spiegate nelle fasi conclusive dell’evento da Mao Valpiana, presidente del Movimento Nonviolento italiano e organizzatore della manifestazione veronese.

Il Dipartimento, che secondo i promotori dovrebbe nascere sottraendo risorse alla Difesa, si reggerà su tre pilastri, che ne definiscono anche le finalità. Il primo pilastro è la costituzione di un Ufficio nazionale del Servizio civile; il secondo pilastro è la costituzione di Corpi civili di pace professionali; il terzo pilastro è la Protezione civile, svincolata dal ministero della Difesa e finalizzata alla tutela del territorio e al suo recupero nelle aree dissestate e a rischio idrogeologico.

A sostegno della Campagna per la costituzione del Dipartimento per la difesa civile non armata e non violenta partirà presto una raccolta di firme (obiettivo 50 mila adesioni) in modo tale che la proposta sia presa in esame dal Parlamento per diventare Proposta di Legge. «Chiederemo al Governo di far propria l’iniziativa» ha detto Valpiana auspicando che sulla proposta nasca presto un dibattito politico.

G. M.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA GRATIS

L'Arsenale, grande opportunita per Verona

Advertisement
Advertisement

Advertisement

Altri articoli

Cultura

Per troppi mesi all’anno il monumento è nascosto e svilito da scenografie ingombranti, impalcature, ponteggi, gru e macchinari vari e non di rado le...

Flash

Occorre ricostruire l'unità del mondo, ma senza la pretesa di farlo a nostra misura. Per una pluralità di culture in cammino su strade anche...

Editoriale

Alcuni spunti su come riorganizzare un partito che sta perdendo il contatto con gli elettori. Il feeling con i quartieri si ritrova con la...

Cultura

Occorre ripensare la stagione areniana in modo che non rimanga un evento isolato. Un festival della musica sinfonica potrebbe valorizzare tante potenzialità oggi non...

Advertisement