Connect with us

Hi, what are you looking for?

Archivio

Coldiretti: immigrati risorsa per la campagna veneta

Coldiretti riceverà in Fiera a Verona la delegazione guidata da Mohamed El Guerrouj, direttore dell’agenzia governativa dei progetti per lo sviluppo agricolo del Marocco

In Veneto la presenza di manodopera in agricoltura supera in certi periodi dell’anno la percentuale dell’80%. Da marzo con le fragole del veronese fino ad ottobre con la vendemmia trevigiana si contano a Nord Est un totale di oltre 10 mila salariati di svariate nazionalità. Per sottolineare questa propensione all’accoglienza naturale quanto il salto professionale, Coldiretti riceverà in Fiera a Verona la delegazione guidata da Mohamed El Guerrouj, direttore dell’agenzia governativa dei progetti per lo sviluppo agricolo del Marocco. L’incontro è in programma il 6 febbraio prossimo alle 15 nella sala del Palazzo dei Congressi. Interverranno inoltre Davide Bendinelli, presidente della IV commissione agricoltura e il dirigente Mipaf Giuseppe Sallemi.

Una carriera, quella agricola, a cui si affacciano gli stranieri provenienti dai Paesi dell’Est in particolare rumeni, moldavi, polacchi e albanesi, quelli dall’India, anche del Nord Africa, che rappresentano la maggior forza lavoro nel comparto. Per questo Coldiretti ha avviato il progetto innovativo dal titolo SOFIIA (Sostegno Orientamento Formazione Imprenditoria per Immigrati in Agricoltura) che prevede il supporto tecnico, operativo e d’orientamento all’impresa per gli extracomunitari che vogliono diventare imprenditori agricoli.

L’iniziativa in collaborazione con il ministero delle Politiche agricole e forestali supportata dal Centro di ricerca e consulenza formativa Ager, ha già dato i suoi frutti: allo sportello di Verona in pochi giorni di attività si sono presentati già molti potenziali agricoltori, nel veneziano nel comune di Chioggia il radicchio è coltivato insieme ai prodotti del Bangladesh.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

Ambiente

Il blocco delle forniture causato dalla guerra in Ucraina ha mandato gli stati europei nel panico e di colpo le promesse e gli impegni...

Ambiente

Tutti i decisori politici – Governo, Regione, Comuni – anziché difendere il patrimonio agricolo e il suolo concordano nel considerare il possibile insediamento a...

Opinioni

Censurato e poi ripristinato da Youtube un video degli studenti di IV Meccanica dell'Isiss Luciano Dal Cero di San Bonifacio che denuncia le ripercussioni...

Opinioni

Rimosso per altro incarico il direttore generale Giovanni Mantovani, al suo posto arriva Flavio Piva, mentre l'attuale presidente Maurizio Danese diventa amministratore delegato

Advertisement