Connect with us

Hi, what are you looking for?

Libri

Dalle periferie dell’Africa piccole storie di speranza

Sono innumerevoli e tutte ricche di umanità le storie dei ragazzi delle periferie dell’Africa raccolte nel nuovo libro di padre Renato Kizito Sesana. Il più «bergogliano» dei missionari italiani, padre Kizito porta in rassegna nel suo nuovo libro una lunga lista di esperienze di vita e di speranza, frutto dei suoi lunghi anni di impegno con i bambini di strada in Kenya e in Zambia.

Originario di Lecco, oggi impegnato al servizio delle comunità di immigrati africani, fondatore delle comunità di Kivuli e Koinonia, insignito del Premio per la Pace/Regione Lombardia 2012, nel suo ultimo lavoro Tutti i cuori del mondo. Piccole storie di periferia (Editrice Missionaria Italiana, presentazione di mons. Raffaele Nogaro, con un testo di Arnoldo Mosca Mondadori, in libreria da lunedì 2 dicembre), padre Kizito, nelle sue conversazioni quotidiane con i ragazzi delle periferie, trova spunti per riflessioni sui temi della povertà e dello sfruttamento economico, del dialogo interreligioso, delle enormi contraddizioni che la globalizzazione ha portato nel continente africano.

Citando il curioso episodio di un grande teologo ed esperto di missione che avrebbe dovuto tenere un corso in Malawi, ma al quale rinunciò dopo aver scoperto che in Malawi c’era il rischio di malaria, l’autore afferma che per comprendere il valore della missione non servono grandi studiosi, ma solo capire quali siano le cose che ciascun missionario può fare con l’aiuto di Dio. Secondo padre Kizito, per combattere e superare le spinte individualistiche e materialistiche del nostro tempo, serve «andare dritto al cuore delle persone e costruire relazioni di comunità». La sfida di padre Kizito alla crisi spirituale e culturale del nostro mondo parte quindi dalla costruzione di una nuova umanità e di una nuova accezione del concetto di solidarietà.

Con l’elezione di papa Francesco e del suo messaggio, secondo il quale i poveri sono «il tesoro della chiesa», padre Kizito vede aprirsi una nuova era, dove vivere la solidarietà globale rappresenterà la nuova dimensione della nostra civiltà. Ed è proprio nella figura di papa Bergoglio che padre Kizito ripone le sue speranze, affinché la Chiesa accetti un rinnovamento di sé stessa che la porti al di là dei «vecchi formalismi» e ritorni, invece, alla predilezioni per i poveri, alla semplicità e al servizio.

Questo messaggio di rinnovamento parte proprio dal cuore di questi bambini e trova la sua sintesi nella frase della piccola Berta, una delle bambine delle comunità di padre Kizito, a proposito della Banca Mondiale e dei suoi affari: «Nella mia banca invece di oro e soldi ci sono tutti i cuori del mondo».

Padre Renato Kizito è anche tra i fondatori della ONG italiana Amani, la quale è impegnata in questi giorni in Italia con lo spettacolo di danza, suoni e colori «Tiyende Pamodzi», a cura dei ragazzi dello Koinonia Youth Team. Lo spettacolo si terrà questa sera a Milano, alle ore 20.00, al Teatro la Creta. Giovedì, 28 novembre, saranno invece a Brescia alle 20.45 all’Auditorium Capretti; e sabato, 30 novembre, a Piacenza, Palazzo Gotico, alle ore 21.00. Per maggiori informazioni e per il calendario completo del tour, visitare il sito www.amaniforafrica.it.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Renato Kizito Sesana, Tutti i cuori del mondo. Piccole storie di periferia, Collana Vita di missione, Editrice Missionaria Italiana, pp. 128, euro 11,00, presentazione di Mons. Raffaele Nogaro, con un testo di Arnoldo Mosca Mondadori, in libreria da lunedì 2 dicembre.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA GRATIS

L'Arsenale, grande opportunita per Verona

Advertisement
Advertisement

Advertisement

Altri articoli

Interviste

INTERVISTA – Andrea Brugnoli: «Dal 2016 pubblichiamo ricerche documentate sulla tradizione del territorio scaligero, disponibili in forma gratuita»

Libri

Il riconoscimento è stato consegnato al Centro Congressi di Riva del Garda (TN) nell'ambito del 4° Forum Nazionale sulle Dipendenze Patologiche

Interviste

INTERVISTA – Mons.Bruno Fasani: «La fede non è un dogma moralistico ma opera attivamente nella storia, le cui verità vengono fatte emergere dalla cultura....

Interviste

INTERVISTA – Il Presidente dell'IVRR Federico Melotto: «Se ci fosse la possibilità di creare un tavolo permanente tra le varie istituzioni culturali di Verona...

Advertisement