BannerAmazonVeronain615x60

Da Avviso Pubblico riceviamo e pubblichiamo.

Giovedì 21 dicembre il Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico, Pierpaolo Romani, il Coordinatore provinciale di Verona e Sindaco di Fumane Mirco Corrado Frapporti, il referente tecnico-organizzativo del Coordinamento delle Regioni Roberto Fasoli, il Sindaco di Valeggio sul Mincio  e Vicepresidente vicario di Anciveneto Angelo Tosoni hanno incontrato Angela Barbaglio, Procuratrice della Repubblica di Verona.

È stata un’importante occasione per far conoscere Avviso Pubblico, le sue attività e i suoi progetti. I referenti dell’Associazione hanno consegnato alla Procuratrice alcune pubblicazioni realizzate da Avviso Pubblico negli ultimi mesi ed in particolare il libro sul gioco d’azzardo Lose for Life. Come salvare un paese in overdose da gioco d’azzardo, l’ultimo Rapporto Amministratori sotto tiro e il Dossier Prevenire e contrastare mafie e corruzione. Cosa ha fatto il Parlamento nella XVII legislatura? Cosa resta da fare?.

Alla Procuratrice sono state poi raccontate le attività che Avviso Pubblico svolge sul territorio ed in particolare il percorso formativo rivolto ad amministratori locali e operatori della polizia locale, realizzato e finanziato dalla Regione Veneto in collaborazione con Avviso Pubblico, dal titolo Conoscere le mafie, costruire la legalità.

La procuratrice Barbaglio ha espresso il proprio apprezzamento per il lavoro che l’associazione svolge a livello nazionale e sul territorio ed ha manifestato la sua disponibilità a partecipare alle nostre iniziative, sottolineando l’importanza di affrontare in maniera adeguata a partire dalla conoscenza la presenza delle mafie sul territorio veronese, in particolare in relazione alle infiltrazioni mafiose nel tessuto economico produttivo. I delegati di Avviso Pubblico hanno dato piena disponibilità a collaborare con la Procura di Verona e auspicato di aprire un flusso di comunicazione frequente che permetta di essere incisivi senza disperdere energie.

Avviso Pubblico

 

commenti (0)

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>